Carta di Identità Elettronica (CIE)

Documentazione da presentare

Occorre essere residenti nel Comune di Riccione. Per gli iscritti A.I.R.E. si rilascia solo la carta d’identità cartacea.

  • nr. 1 foto formato tessera recente, risalente a non più di sei mesi, su sfondo chiaro, posizione frontale, senza copricapo, stampata su carta fotografica ad alta risoluzione (vedi “caratteristiche del documento” nel sito Ministeriale www.cartaidentita.interno.gov.it )
  • Tessera Sanitaria; 
  • vecchia Carta d'Identità scaduta o in scadenza (è possibile chiedere il rinnovo da 180 gg. prima della scadenza) o deteriorata o altro documento di riconoscimento (documento con fotografia emesso da amministrazione italiana).
  • In caso di furto o di smarrimento occorre la denuncia da effettuarsi presso i Carabinieri o la Polizia di Stato

Descrizione

La Carta d’Identità Elettronica (CIE) è il nuovo documento di identificazione che viene rilasciato ai cittadini italiani, comunitari e stranieri, al posto della vecchia carta d'identità cartacea. A differenza di quella cartacea, la Carta di identità Elettronica è in formato tessera ed è provvista di microchip contactless e codice fiscale. La CIE come la Carta d’identità cartacea ha la stessa validità per l'espatrio nei paesi dell'Unione Europea ed in altri con i quali esistono appositi accordi. Per i cittadini comunitari e stranieri, la carta d'identità non è valida per l'espatrio. Quando la Carta d’identità non è valida per l’espatrio compare la dicitura: "non valida per l'espatrio".

 

Procedimento per il rilascio CIE

Per richiedere la carta d'identità elettronica occorre presentarsi personalmente allo sportello muniti di:

  • nr. 1 foto formato tessera recente, risalente a non più di sei mesi, su sfondo chiaro, posizione frontale, senza copricapo, stampata su carta fotografica ad alta risoluzione (vedi “caratteristiche del documento” nel sito Ministeriale www.cartaidentita.interno.gov.it )
  • Tessera Sanitaria 
  • vecchia Carta d'Identità scaduta o in scadenza (è possibile chiedere il rinnovo 180 gg. prima della scadenza) o deteriorata o altro documento di riconoscimento (documento con fotografia emesso da amministrazione italiana)
  • in caso di furto o di smarrimento occorre la denuncia da effettuarsi presso i Carabinieri o la Polizia di Stato

 

All’atto della richiesta si acquisiscono gli elementi biometrici (fotografia e impronte digitali) e la firma del cittadino al quale, infine, viene rilasciata la ricevuta con foto e dati inseriti. La richiesta viene poi inviata telematicamente al Ministero, che si occupa della produzione e dell'invio della CIE, in quanto la nuova Carta d'Identità Elettronica non viene rilasciata subito allo sportello, ma arriva presso il proprio domicilio (o altro recapito) entro 6 giorni lavorativi. Il cittadino può scegliere di farsi recapitare il documento presso il proprio domicilio / residenza oppure presso l’Ufficio Anagrafe del Comune di Riccione.

 

Dichiarazione in merito alla donazione di organi e tessuti

Il Comune di Riccione ha aderito al progetto “Una scelta in Comune”, pertanto i cittadini maggiorenni contestualmente al rilascio del documento possono esprimere il proprio consenso o diniego alla donazione di organi e tessuti sottoscrivendo il modulo di adesione.

Il consenso o diniego non sarà registrato sulla Carta d’Identità ma trasmesso in tempo reale al Sistema Informativo Trapianti.

Per informazioni consultare il seguente documento: Donazione organi(4619 KB)

 

Ritiro

Il cittadino, all’atto della richiesta della Carta d’Identità Elettronica, può scegliere dove farsi recapitare il documento:

  • presso il proprio domicilio / residenza (deve esibire, al corriere al momento del ritiro, un documento valido);
  • presso un'altra persona delegata al ritiro (il nominativo deve essere comunicato al momento della richiesta. Il delegato deve esibire al corriere, al momento del ritiro, un documento valido);
  • presso il Comune (esibire la ricevuta rilasciata dall’operatore al momento della richiesta)

 

Per il rilascio e il ritiro della CIE, gli sportelli sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30 e il giovedì anche dalle 15.00 alle 17.00, senza appuntamento.

 

Minori

Valgono le regole sopra riportate e quelle della carta d’identità cartacea. Il minore deve essere presente all’atto della richiesta, accompagnato da  un genitore (munito di documento di riconoscimento), con:

  • nr. 1 foto formato tessera recente, risalente a non più di sei mesi, su sfondo chiaro, posizione frontale, senza copricapo, stampata su carta fotografica ad alta risoluzione; 
  • tessera Sanitaria o codice fiscale; 
  • vecchia Carta d'identità scaduta o in scadenza (è possibile chiedere il rinnovo 180 gg. prima della scadenza) o deteriorata; in caso di furto o di smarrimento occorre la denuncia da effettuarsi presso i Carabinieri, o la Polizia di Stato.

Anche per minori, a partire dai 12 anni compiuti, si acquisiscono gli elementi biometrici (fotografia e impronte digitali) e la firma.

Se si richiede il documento valido per l’espatrio (solo per minori italiani), occorre la presenza di entrambi i genitori, in quanto devono rendere l’atto di assenso all’espatrio.

Se uno dei due genitori non può essere presente allo sportello, è sufficiente che sottoscriva Documento in formato Adobe Acrobat il modulo con la richiesta della carta identità valida per l'espatrio (8 KB), unitamente alla fotocopia di un valido documento di identità e lo consegni all’altro genitore, oppure trasmetta il tutto via mail all’indirizzo demografici@comune.riccione.rn.it  prima della data della prenotazione. 

Per quanto riguarda il recapito del documento ci si avvale delle stesse disposizioni sopra riportate con la sola eccezione nel caso recapito presso il domicilio / residenza, in quanto occorre delegare un maggiorenne.

 

Espatrio di minori di 14 anni con accompagnatore

Il minore di anni 14 che viaggia accompagnato da persone che non sono i genitori deve essere autorizzato dai genitori stessi attraverso un atto di assenso che deve essere preventivamente vistato dalla Questura. In questo caso, oltre a possedere un  documento valido per l'espatrio, i genitori del minore dovranno richiedere alla Questura, tramite apposito modulo di richiesta sottoscritto da entrambi i genitori e dall'accompagnatore, la concessione dell'apposito nulla-osta per l'accompagnatore.

 

Link utili

Per approfondimenti sulla Carta di Identità Elettronica:  www.cartaidentita.interno.gov.it 

 

E' disponibile un tutorial sulle modalità di utilizzo della Sua carta d’identità elettronica (CIE) come strumento di autenticazione per i servizi on line di enti e pubbliche amministrazioni che ne consentono l’utilizzo: https://idserver.servizicie.interno.gov.it/idp/tutorial/tutorial.jsp

 

Costi e validità

Il costo della carta d'identità elettronica è di € 22,20. Epossibile pagare in contanti o con bancomat (non carta di credito o prepagata). La CIE ha la stessa validità della Carta d’identità cartacea:

  • da 0 a 3 anni è di  3 anni
  • da 3 a 18 anni è di 5 anni
  • da 18 anni  è di 10 anni.

 

La scadenza corrisponde al giorno e mese di nascita del titolare, immediatamente successivo alla scadenza. La carta di identità cartacea, in corso di validità, continua ad essere valida fino alla sua scadenza. 

 

Normativa

  • Decreto Legge n° 5/2012 art. 7 - Scadenza dei documenti d'identità: rinnovati con validità fino alla data, corrispondente al giorno e mese di nascita del titolare
  • Decreto Legge  n° 78/2015 art.10 – Modalità tecniche di emissione della carta d’identità elettronica
  • Decreto Ministeriale 25/05/2016 – Corrispettivo a carico del richiedente la carta d’identità elettronica
  • Circolare n° 10/2016 - Disposizioni rilascio carta identità elettronica
  • Circolare n° 18/2016 – Note esplicative sulla carta identità elettronica
  • Circolare n° 4/2017 - Disposizioni nuova carta d’identità elettronica

A chi rivolgersi

 
TUTTI I GIORNI DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ DALLE ORE 08.30 ALLE ORE 13.30
IL GIOVEDI' POMERIGGIO DALLE 15.00 ALLE 17.00
Al momento è richiesto l'appuntamento solo ed esclusivamente per le pratiche di residenza (iscrizione in anagrafe, cambio di indirizzo).
L'appuntamento potrà essere preso contattando i seguenti numeri:
0541 608351 - 608397 - 608339 - 608283.


Al fine di verificare che si sia in possesso di tutto ciò che occorra per il servizio richiesto si consiglia di visionare preventivamente le apposite schede in alto a questa pagina dedicate ai singoli servizi.
Si ricorda che il Comune di Riccione ha attivato un servizio di certificazione online:
Servizi Demografici Online
L'interessato potrà ottenere utilizzando il proprio personal computer i certificati di residenza, di stato di famiglia e gli altri certificati anagrafici.

Servizi disponibili dall'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR)

Con l'adesione all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente i cittadini del Comune di Riccione possono consultare e visualizzare i propri dati anagrafici e stampare la propria autocertificazione.
I dati disponibili per la consultazione sono le generalità, la residenza, lo stato di famiglia, lo stato civile, la cittadinanza e i dati della carta di identità. Il sistema consente inoltre la produzione precompilata delle autocertificazioni di residenza, di stato di famiglia, di nascita, di stato civile, di cittadinanza e di residenza in vita.
Possono accedere al servizio tutti i cittadini dotati di SPID o delle credenziali associate alla Carta d'Identità Elettronica.
Per accedere al servizio: Servizi Demografici Online
 

Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: