Archivio comunicati stampa

Una piazza piena come non mai ha accolto oggi pomeriggio il concerto dei Måneskin che anche in questa occasione hanno dimostrato di essere indiscutibilmente la band del momento. I primi fan erano in piazzale Ceccarini già dalle otto di questa mattina e alle due del pomeriggio era praticamente impossibile trovare parcheggio a ridosso della zona centrale. Code in uscita al casello A14, viali pieni e una vera e propria folla nell’area dello spettacolo, un’anteprima del Capodanno davvero da ricordare.

A dare il benvenuto alle migliaia di persone in attesa sono stati Rudy Zerbi e I Vitiello, che saranno sul palco anche a San Silvestro. Il gruppo capitanato da Damiano David ha aperto con Fear no nobody per poi passare attraverso i brani dell’album Il ballo della vita e dalla hit che li ha lanciati a XFactor, Chosen, che ha fatto cantare a squarciagola tutta la piazza, e chiudere infine con Torna a casa, il primo singolo estratto dall’album.

 

Un concerto degli auguri memorabile quello andato in scena ieri sul palco della Sala Concordia. Giovanni Allevi, accompagnato dall’Orchestra Sinfonica Italiana, ha dedicato al pubblico di Riccione una serata unica e indimenticabile...

 

La grande festa di Capodanno di DEEJAY On Ice nella sera di San Silvestro vedrà alternarsi su tre palchi (viale Ceccarini, piazzale Ceccarini, ponte sul portocanale di viale Dante) a partire dalle 22.00 gli artisti e i deejay protagonisti dello show, per poi darsi appuntamento sul palco principale in piazzale Ceccarini e salutare insieme il passaggio al 2019 con la musica live...

 

Come da tradizione l’appuntamento di inizio anno a Riccione è sulla spiaggia di piazzale Roma per il primo tuffo del 2019, un’occasione che richiama ogni volta in riva al mare migliaia di spettatori e sempre più intrepidi che decidono di affrontare le onde fredde dell’Adriatico...

 

Comincia il 30 Dicembre con i MÅNESKIN il Capodanno di Deejay On Ice. La band rivelazione dell’anno sarà in piazzale Ceccarini domenica pomeriggio alle 16.30. Tra i protagonisti della tre giorni a firma Radio Deejay: ALESSIO BERNABEI, ANTONIO MEZZANCELLA, IRAMA, THE KOLORS insieme al DREAM TEAM della radio capitanato da RUDY ZERBI.

 

Non permetto a nessuno di sindacare sulla opportunità, mia o dei membri di Giunta, di impiegare per le trasferte fuori città il servizio di conducente in auto a chiamata per incontri o appuntamenti istituzionali, né tantomeno, di fare affermazioni con malcelata approssimazione e disinformazione a scapito, non mio, ma dei riccionesi...

 

Il Bilancio di previsione e il Piano triennale delle opere pubbliche 2019/2021 sono stati approvati nella seduta di fine anno del Consiglio Comunale. Tra i vari punti in discussione c’erano anche provvedimenti di variazione di bilancio 2018/2020 e il piano di razionalizzazione periodica delle società partecipate che, nel 2019, prevede la dismissione delle azioni delle farmacie comunali. 

L’assessore al bilancio Luigi Santi ha quindi illustrato novità e conferme in materia di Tari, Cosap e Tasi. Per la Tari il consiglio ha approvato tariffe, agevolazioni, riduzioni ed esenzioni sul 2019. La Tassa sui rifiuti rimane invariata, mentre vengono introdotte delle modifiche al regolamento comunale per sburocratizzare e agevolare le imprese che hanno necessità di smaltire rifiuti speciali. Viene inoltre confermata la riduzione del 20% sulla Tari per le attività stagionali e commerciali con apertura fino ad un massimo di 200 giorni. 

 

E’ arrivato il giorno di Giovanni Allevi. L’attesissimo concerto del musicista e compositore marchigiano, famoso e amato in tutto il mondo, è in programma per sabato sera al Palazzo dei Congressi (inizio ore 21.00) in occasione del Concerto degli Auguri dedicato alla città.

 

Lunedì 31 dicembre è prevista la chiusura degli uffici comunali.

Nella stessa date sarà inoltre chiusa la biblioteca comunale, mentre resterà aperta (dalle 15.30 alle 19.30) la Galleria d’arte moderna e contemporanea Villa Franceschi, che ospita un’esposizione temporanea.

 

Sette attività su dieci, a rischio sospensione della licenza fino a tre mesi per mancato pagamento della Tari, questa mattina hanno risposto e adempiuto al versamento del tributo. Si tratta di alberghi ed attività economiche che hanno celermente provveduto, dopo l’avviso di sospensione recapitato sette giorni fa, al pagamento delle prime due rate, in scadenza il 31 maggio e il 31 agosto 2018, per un importo complessivo di oltre 70.000 euro. 

Comprensivi degli ultimi versamenti effettuati, ad oggi il Comune ha incassato 500.000 euro in più rispetto al 2017, sulla scia del costante lavoro di recupero avviato dagli uffici preposti. A metà gennaio, dopo aver esaminato i versamenti dovuti relativi a tutto il mese di dicembre, l’amministrazione avrà a disposizione un quadro preciso e articolato. 

 

   2  3  4  5  6  7  8  9  10   Successive  

Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: