INDICATORE DI TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI

 

Come indicato all'articolo 33, del Decreto Legislativo n. 33 del 14 marzo 2013

le pubbliche amministrazioni pubblicano, con cadenza annuale, un indicatore dei propri tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di  beni, servizi e forniture, denominato: «indicatore di tempestività dei pagamenti».

 

Articolo 9 del Decreto Legge n.78/2009 `Tempestività pagamenti delle P.A.` - Misure di snellimento dei pagamenti
L’articolo 9, comma 1, lettera a), del DL n. 78/2009 prevede l'obbligo di pubblicazione delle misure tese a garantire la tempestività dei pagamenti da parte della Pubbliche Amministrazioni alle imprese, in coerenza con la disciplina comunitaria.

 

Queste le misure adottate dal Comune di Riccione:

  1. i Responsabili dei Servizi, prima di adottare provvedimenti che comportano impegni di spesa devono accertare che il programma dei conseguenti pagamenti sia compatibile con i relativi stanziamenti di bilancio e del Piano Esecutivo di Gestione ma anche con le regole ed i vincoli di finanza pubblica (patto di stabilità);
  2. Il Responsabile del Servizio finanziario vigila e verifica quanto indicato al precedente punto A;
  3. i Responsabili dei Servizi devono:
    - trasmettere con congruo anticipo le determinazioni di impegno di spesa al Servizio Contabilità e Bilancio, nonché verificare, prima dell’ordinativo della spesa che la relativa determinazione di impegno sia divenuta esecutiva e regolarmente pubblicata;
    - trasmettere gli atti di liquidazione di spesa al Responsabile del Servizio Contabilità e Bilancio, debitamente firmati e completi di tutti gli allegati, (compreso il DURC in corso di validità e con esito regolare e delle coordinate IBAN dei beneficiari), con congruo anticipo rispetto alla scadenza del pagamento, tenuto conto dei tempi tecnici necessari per emettere gli ordinativi di pagamento;
  4. il Responsabile del Servizio Contabilità e Bilancio dovrà verificare la compatibilità degli impegni di spesa e effettuare i pagamenti nel rispetto delle regole di finanza pubblica (saldi rilevanti ai fini del patto di stabilità), e delle disposizioni normative relative ai pagamenti di importo superiore a euro 10.000,00.  
 
 

2015

 
 
 
 

2014

 
 
 

Ammontare complessivo dei debiti


Data creazione pagina: 27 Giugno 2013
Ultimo aggiornamento: 30 Ottobre 2018