Riccione è Comune sempre più ciclabile, il riconoscimento di Fiab

 
Attestato Riccione

Riccione si conferma per il quinto anno consecutivo Comune Ciclabile con 3 bike smile

Riccione 22 aprile 2022 - Riccione si conferma per il quinto anno consecutivo Comune Ciclabile con 3 bike smile. Il riconoscimento arriva dalla Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta che valuta il grado di ciclabilità dei territori accompagnandoli in un percorso virtuoso di politiche bike friendly. Riccione rientra quindi tra i 161 comuni sparsi in tutta la penisola valutati da Fiab secondo diversi parametri quali la mobilità urbana (ciclabili urbane/infrastrutture, moderazione traffico e velocità), governance (politiche di mobilità urbana e servizi), comunicazione e promozionecicloturismo. Alla cerimonia virtuale dei giorni scorsi ha partecipato l’assessore ai Lavori pubblici e Ambiente. Per l'amministrazione  “il plauso ricevuto da Fiab ci premia del lavoro svolto negli ultimi anni con costanza, progetti innovativi di potenziamento e messa in sicurezza della rete ciclabile affiancati da una diffusione e comunicazione capillari per i cittadini. Bene, si legge nella motivazione, la zona 30 che corrisponde al nuovo quartiere Centro Studi in cui abbiamo realizzato piste ciclopedonali protette, piste ciclabili in sede propria fino all’ingresso degli istituti scolastici superiori e l’istituzione della velocità a 30 chilometri per favorire la mobilità lenta e gli spostamenti pedonali, bene l’intervento strutturale del sottopasso Da Verrazzano con l’allargamento della pista ciclabile, così come la realizzazione all’incrocio semaforico tra via Castrocaro e via Romagna della prima casa avanzata per biciclette in provincia di Rimini . Naturalmente il rafforzamento del risultato conseguito non ci ferma ma ci sprona a proseguire nella strada già avviata, nel 2022 Riccione aumenterà la rete ciclabile a 40 chilometri grazie a nuovi percorsi nei quartieri riqualificati e rimessi a nuovo”.

 

Nello specifico i lavori in corso di realizzazione e di imminente avvio riguardano 1140 mt tra via Finale Ligure e via Bologna, 1 km tra via Cortemaggiore e via Montebianco, circa 1 km nella nuova via XIX Ottobre, ulteriori 300 metri, rispetto alla pista esistente, in via Da Verrazzano, nel tratto compreso tra viale Vespucci e piazzale Marinai D’Italia.

Sono anche in corso a carico di Società Autostrade i lavori di realizzazione di un percorso ciclopedonale lungo 1300 m in affiancamento alla S.P.91 nel tratto compreso fra il centro abitato di Scacciano e la Palestra su Viale Abruzzi dove si connette alla pista ciclabile esistente e circa 700 metri di percorso ciclabile tra il ponte di viale Venezia e viale Udine. Interventi relativi alla viabilità di collegamento annessa alla esecuzione della terza corsia A14.

 

 
 
 
 

Area tematica:


Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: