Progetto Scuola Riccione: bambini cittadini di oggi e di domani

 

Riccione, 15 maggio 2023

Locandina iniziativa

Sarà inaugurata mercoledì 17 maggio alle 15.30 la mostra allestita alla Biblioteca Comunale dedicata al progetto “Verso il Quarantennale. Progetti Speciali crescono!”, il Progetto Riccione Scuola che vede il coinvolgimento delle scuole del territorio da quelle dell’infanzia alle secondarie di I° grado.

 

Il Progetto Riccione Scuola Beni Naturali, Ambientali, Culturali, attivato annualmente dal Settore Servizi alla Persona del Comune di Riccione ha previsto anche quest’anno diversi percorsi rivolti alle scuole.

 

“Ho avuto il piacere di partecipare alla nascita di questo progetto nel lontano 1983 come insegnante, un percorso educativo creato grazie alla straordinaria visione dell'Amministrazione comunale riccionese. Sono professionalmente cresciuta anche grazie al Progetto Speciale che,  anno dopo anno, è diventato una vera eccellenza pedagogica e formativa delle scuole del nostro territorio – ha spiegato Sandra Villa, assessora alle Politiche Educative – Il Progetto offre esperienze di apprendimento determinanti per le bambine ed i bambini e, attraverso la metodologia della ricerca e l'approccio laboratoriale, permette la costruzione di preziose competenze e la  conoscenza del territorio.  Il Progetto del Comune di Riccione è diventato negli anni Polo specialistico a livello territoriale in quanto promotore di “buone prassi” educativo-formative sul territorio. Il tema trasversale a tutte le aree di ricerca di quest'anno, relativo all'educazione civica, ha reso tutti i bambini protagonisti del processo di acquisizione di competenze sociali e di cittadinanza, consapevoli come siamo, che ogni bambino sia un cittadino di oggi e non solo di domani”.

 

Il Progetto anche quest’anno ha visto coinvolti numerose classi delle scuole del territorio. In particolare hanno aderito 20 scuole (9 infanzia, 9 primarie e 2 secondarie).
per un  totale di: 60 classi (24 sezioni infanzia, 29 di primaria e 7 secondaria) , 1300 bambini e 85 insegnanti.

 

27 percorsi di ricerca sono stati accompagnati nel loro sviluppo da esperti specialisti in diversi campi disciplinari: dalla narrativa alla storia alla sociologia, dalle scienze ambientali alla biologia marina, dall’arte, alla poesia al teatro.

 

Bambini e allievi sono stati coinvolti attivamente nei percorsi progettuali tramite incontri con insegnanti, esperti, uscite sul campo, approcci laboratoriali in collegamento alle varie discipline e programmi scolastici.

Parole chiave con approcci laboratoriali, protagonismo dei ragazzi, cittadinanza attiva, complessità, accoglienza hanno a che vedere con riflessioni e attività via via sviluppate e arricchite di contenuto ed esperienze.


Come di consuetudine sono state attivate varie aree disciplinari, campi di ricerca a cui hanno aderito le 6 scuole infanzia comunali (Belvedere, Ceccarini, Floreale, Fontanelle, Mimosa, Piombino), le 2 statali (Bertazzoni, Savioli), l’I.C. 1 (primarie A. Brandi, San Lorenzo, secondaria G. Cenci), l’I.C. Zavalloni (primarie Fontanelle, M.Centro, Paese, Panoramica, R.Ovest, secondaria Via Alghero), scuola Karis Foundation (R. Mater e infanzia), scuola primaria M. Pie.

I percorsi rivolti alle scuole, hanno visto l’attivazione di approcci volti a stimolare domande e ad alimentare il pensiero critico in relazione a tematiche legate alla vita comunitaria, alla cittadinanza allo sviluppo sostenibile.

 

L’obiettivo generale trasversale alle diverse aree, in linea con il Progetto Concittadini promosso dalla Regione Emilia-Romagna, è stato quello di ampliare la comprensione intorno a tematiche quali l’educazione civica (Diritti e Doveri), la legalità, il patrimonio, analizzando relazioni dal micro al macro, ampliando via via lo sguardo a livello multidisciplinare.

 

veri protagonisti dei percorsi progettuali sono stati i bambini e i ragazzi coinvolti attivamente nel progetto. Coi loro insegnanti guidati da esperti disciplinari, hanno arricchito le tematiche di ricerca attraverso incontri coinvolgenti, uscite sul campo, opportunità laboratoriali in collegamento alle varie discipline e programmi scolastici.

 

Tutti gli eventi conclusivi del progetto:

 

Inaugurazione mostra 

mercoledì 17 maggio ore 15:30

Visita guidata riservata agli amministratori comunali, ai dirigenti scolastici e rappresentanti dei genitori delle scuole aderenti al Progetto. Dalle ore 16:30 alle ore 18:30 Animazione a cura di Giuseppe Pecci, esperto d’arte, atelierista (evento riservato ai bambini e genitori delle scuole infanzia statali e paritarie).

 

Visite riservate alle classi delle scuole primarie aderenti al progetto 

Da mercoledì 17 a sabato 27 maggio - dalle ore 9:00 alle ore 12:00

 

Visite guidate riservate alle famiglie Scuole infanzia comunali 

Sabato 20 maggio - dalle ore 9:00 alle ore 11:45 e dalle ore 15:00 alle ore 17:45  Animazione a cura di Giuseppe Pecci, esperto d’arte, atelierista. 

Sabato 27 maggio - dalle ore 15:00 alle ore 17:45 

Animazione a cura della Compagnia Le Pu-Pazze.

 

Visita guidata riservata alle insegnanti aderenti al progetto

Lunedì 22 maggio - dalle 14.30 alle ore 16.30 

 

Lettura e recitazione di poesie riservata alle famiglie delle classi aderenti all’area poetica 

Mercoledì 24 e 26 maggio - dalle ore 14.30 secondo turni programmati 

Parteciranno i “Poeti in erba riccionesi” con la partecipazione di Francesco Gabellini, poeta, esperto di scrittura creativa.

 

Performances teatrali

30 maggio 2023

Iniziativa riservata ai bambini e alle famiglie delle classi aderenti all’area teatrale.

 
 
 
 
 

Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: