Trasporto 2020, sconti per famiglie numerose

 

Riccione, 21 February 2020

 

Approvate dal distretto agevolazioni per nuovi abbonamenti.

 

Tariffe trasporti agevolate per le famiglie numerose anche nel 2020. Da diversi anni è stato istituito nel distretto di Riccione, nel quadro delle iniziative regionali, un servizio di trasporto a favore di persone in situazioni di fragilità sociale, con tariffe agevolate. I criteri per tali tariffe sono state individuate dal 2016 e confermate per quest’anno da un accordo regionale denominato “Mi muovo insieme”, assegnando al Comune di Riccione, nella sua qualità di comune capo distretto, la somma di 16.356 euro vincolata alla fragilità e per l’erogazione di contributi finalizzati ad agevolare la fruizione del trasporto pubblico locale da parte di cittadini fragili. Come per gli anni precedenti, anche per il 2020, quindi il comitato di distretto ha deciso di inserire un ulteriore target beneficiario nelle agevolazioni: le famiglie con almeno 3 figli minori (e non solo quelle con 4 figli come da linee guida regionali) e con un ISEE non superiore ai 12 mila euro per i quali l’agevolazione si configura quale sconto di 112 euro sull’abbonamento studenti. La presentazione dell’ISEE è prevista anche per altre categorie quali disabili, rifugiati e richiedenti asilo. Per gli anziani con un’età superiore ai 65 anni l’ISEE del nucleo familiare non deve superare i 15 mila euro.

Come proposto dal comitato di distretto lo scorso 5 febbraio, sono state stabilite le tariffe agevolate degli abbonamenti 2020:

  • Abbonamento “Mi muovo insieme”, urbano ed extraurbano costo totale 151 euro, di cui a 75 euro a carico dell’utente e 76 a carico del distretto
  • Abbonamento “Mi muovo insieme” integrato costo totale 222 euro di cui 110 a carico dell’utente e 112 del distretto comunale. 

Sarà la Start Romagna provvederà previa verifica dei requisiti presso gli uffici competenti al rilascio degli abbonamenti. 

 

Dichiarazione del presidente del distretto, Renata Tosi

“Per legge si possono autorizzare tariffe speciali per utenti specifici con particolari esigenze o fragilità. E per noi la famiglia numerosa, quale si può già considerare a partire da tre figli, magari piccoli e in età scolare, è sicuramente un target adeguato per finalizzare questi particolare benefici tariffari. E’ da sempre che si dedica particolare attenzione e interesse alla famiglia soprattutto quando questa rischia di dover affrontare situazioni di fragilità sociale anche solo per mandare a scuola i figli con i mezzi pubblici”. 

 
 
 
 
 

Area tematica:


Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: