La Biblioteca comunale, due progetti presentati alla Regione e all'Istituto per i Beni Artistici e Culturali

 

Riccione, 28 febbraio 2020

 
Assessore Alessandra Battarra

Obiettivo riordino degli spazi e a nuovi percorsi di incontri.

Battarra: “E’ una realtà in forte crescita, patrimonio della città”

 

La giunta del Comune di Riccione ha approvato il progetto dell’assessore alla Scuola e Servizi Educativi, Alessandra Battarra, sulla Biblioteca Comunale di Riccione per lo sviluppo e il potenziamento dei servizi e delle attività. La Biblioteca quindi parteciperà  all'assegnazione dei contributi regionali 2020, per tramite dell’Istituto per i Beni Artistici e Culturali e Naturali, sia per un riallestimento degli spazi di magazzino che per gli incontri di promozione della lettura. 

La Biblioteca Comunale di Riccione che nel solo 2019 ha acquisito 2.622 nuovi testi, (654 libri provengono da donazioni) contro gli 800 mandati al macero per usura, ha un patrimonio di 73.564 voci in catalogo, di cui 20.547 sono alloggiati nel magazzino interrato del Centro della Pesa, il centro culturale che ospita al suo interno sia la Biblioteca Comunale che il Museo del Territorio. Nel corso degli anni ci sono stati infatti diversi gli spostamenti di libri e circa 53mila volumi sono oggi a disposizione dei lettori, su scaffali aperti, nelle diverse sezioni della biblioteca, prime letture, ragazzi, sala consultazione e lettura, al piano terra della Biblioteca. Per una biblioteca dinamica e in crescita come quella comunale di Riccione, la principale problematica è rappresentata dalla mancanza di spazio e una prima risposta passa per una migliore realizzazione dei locali del magazzino interrato attraverso idonei strumenti, i cosiddetti compattanti che permettano di ottimizzare e ridurre al minimo i corridoi di scorrimento grazie al ricorso di scaffali mobili scorrevoli su sistemi a rotaie comandati da volani manuali e ingranaggi. 

D’altronde, la Biblioteca comunale di Riccione promuove da diversi anni un progetto per incentivare la lettura con una serie di iniziative rivolte ai cittadini e agli studenti e già da anni ha avuto importanti riconoscimenti dall’Istituto per i beni artistici e culturali, anche per il 2020 proporrà un ricco calendario articolato in varie sezioni dal titolo “musica delle storie”, “avventure in biblioteca”, “libri green”, “creature selvagge” e “allenatori di fantasia”. 

Dichiarazione dell’assessore Alessandra Battarra

“La Biblioteca comunale di Riccione è una realtà in forte incremento, non solo come patrimonio librario, che aumenta di diverse migliaia ogni anno, ma anche come punto di incontro per cittadini e per studenti. E’ di fatto è uno del quattro punti cardinali, insieme a Villa Franceschi, il Museo del Territorio e il Teatro Tondelli - se vogliamo definirla così - su cui poggia il polo culturale che a Riccione è sempre più, non solo un luogo fisico, ma immateriale, di riferimento cittadino. E’ per questo motivo che dobbiamo attrezzare, sempre al meglio la nostra Biblioteca dotandola di nuovi metodi di organizzativi e nuovi momenti di incontro”. 

 
 
 
 
 

Area tematica:


Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: