Contributo a fondo perduto alle strutture ricettive aperte nel periodo 24/12/2022 - 08/01/2023

Il Comune di Riccione con il presente bando intende sostenere le strutture ricettive aperte nel periodo 24/12/2022-8/01/2023, nonostante il periodo di incertezza in merito alla forte aleatorietà dei costi.

 

Requisiti di ammissibilità:

Possono accedere ai contributi le imprese in possesso dei seguenti requisiti al momento della presentazione della domanda di contributo, a pena di inammissibilità della stessa:

  • Imprese alberghiere con sede operativa nel territorio di Riccione;
  •  risultare ditta attiva alla data di richiesta del sostegno economico, con regolare iscrizione nel registro imprese istituito presso la CCIAA territorialmente competente;
  •  avere comunicato al SUAP i periodi di apertura per i mesi di dicembre 2022 e gennaio 2023;
  •  avere un’utenza energia elettrica e/o gas ad “uso non domestico” intestata all’impresa;
  •  aumento dei costi per bollette di energia elettrica e/o gas raffrontando il bimestre dicembre ‘22/gennaio ’23 con lo stesso bimestre dell’anno precedente, o in mancanza del’anno 2019/2020, prendendo come riferimento la data della fattura;
  •  essere in regola con gli obblighi in materia previdenziale, fiscale e assicurativa come attestato dal DURC o titolo equivalente. In caso di accertata irregolarità, in fase di erogazione, l’importo previsto verrà versato agli enti previdenziali e assicurativi, ai sensi della legge 98/2013, art. 31 commi 3 e 8-bis dandone comunicazione all’interessato;
  •  di essere in regola con il versamento dei tributi locali e delle sanzioni amministrative nei confronti del Comune di Riccione a tutto il 31.12.2023 ad esclusione di avvisi impugnati ed in pendenza di giudizio, e ad esclusione di avvisi per i quali è in corso un piano di rateazione, non decaduto, richiesto dal contribuente prima della data di pubblicazione del presente bando formalmente concesso con atto dal dirigente Servizi Finanziari e rispettato dal contribuente; in caso di posizioni pendenti successive al 31.12.2023, l’eventuale contributo concesso sarà prioritariamente utilizzato a compensazione delle stesse dandone comunicazione all’interessato;
  •  aver adempiuto nei termini al versamento dell’imposta di soggiorno nel periodo di riferimento;
  •  con riferimento al regime “de minimis”, non rientrare nel campo di esclusione di cui all'art. 1 del Regolamento (UE) 1407/2013;
  •  non essere oggetto di sanzione interdittiva o altra sanzione che comporti l’esclusione da agevolazioni, contributi o sussidi o l’eventuale revoca di quelli già concessi , secondo l’articolo 9, comma 2, del d.lgs. 231/01;
  •  non trovarsi in stato di liquidazione giudiziale, concordato preventivo, liquidazione controllata ovvero in ogni altra procedura concorsuale prevista dalla legge fallimentare e da altre leggi speciali, né avere in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni nei propri confronti.

 

Identificativo domanda:

Il richiedente riceverà al proprio indirizzo e-mail il numero di protocollo associato alla domanda, tale numero dovrà essere conservato scrupolosamente per poter accedere alla consultazione anonima dell'elenco dei beneficiari. Si precisa che l'invio della ricevuta da parte del protocollo non è immediato.

 

Esclusioni:

Sono esclusi dall’erogazione del contributo comunale gli affittacamere, case e appartamenti per vacanze, B&B, agenzie di intermediazione turistica e strutture gestite privatamente. Sono inoltre esclusi dai benefici di cui al presente bando - in quanto non considerate “imprese” – i circoli, le Associazioni culturali, le Associazioni Sportive Dilettantistiche, e tutte le società senza scopo di lucro. 

 

 
imposta di soggiorno MODULO RICHIESTA CONTRIBUTI (MODULO DISPONIBILE DAL 15/04/2024 AL 18/05/2024)

Per informazioni/chiarimenti sono attivi i seguenti recapiti telefonici:

0541 608392 / 0541 608280


Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: