Riccione perde un grande cittadino e uno straordinario musicista: Gaspare Tirincanti‏

 
Gaspare Tirincanti

Riccione perde un grande cittadino e uno straordinario musicista: Gaspare Tirincanti

 

Era considerato uno dei maggiori clarinettisti italiani, esibitosi per decenni nei maggiori teatri italiani e stranieri: dalla Scala di Milano al Bolshoi Theatre di Mosca, aal National Opera di Washington al Metropolitan di New York

 

Con Gaspare Tirincanti, mancato ieri, la città di Riccione saluta un grande cittadino e uno straordinario musicista, uno dei maggiori interpreti del jazz e della musica contemporanea. Clarinettista, percussionista, fratello di Luciano, attuale Vice Sindaco, Gaspare Tirincanti era nato a Riccione nel 1951. Si era diplomato presso il Conservatorio "G. Rossini" di Pesaro in clarinetto e strumenti a percussione nel 1969 e 1970. Nel 1970 vinse il concorso presso l'orchestra "S. Cecilia" in Roma in qualità di percussionista restandovi per oltre tre anni. Nel 1972, il concorso per primo clarinetto presso il Teatro il Teatro Carlo Felice di Genova e nel 1973 il concorso, sempre per primo clarinetto, presso il Teatro alla Scala di Milano, sostenendo tale ruolo fino al 1979.

 

 

Oltre l'attività in orchestra, ha svolto per decenni una intensa attività concertistica in Italia e all'estero. Si segnalano, in particolare le numerose esecuzioni del Concerto k622 di W. A. Mozart per clarinetto e orchestra, la collaborazione con il Trio di Milano, con il complesso Octandre e Musica Realtà.

 

Apprezzato interprete di musica contemporanea, ha partecipato a numerosi festival e manifestazioni internazionali: Festival Berg (Milano), Festival internazionale di Zagabria e di Lisbona, Biennale di Venezia e di Berlino, Rassegna di musica Contemporanea Italiana in Cina e "Metafonie " presso il Teatro alla Scala di Milano.

 

In campo jazzistico, una naturale predisposizione al virtuosismo lo ha designato, insieme ad Henghel Gualdi, il più importante rappresentante in Italia dello stile swing. Ispirandosi al grande Benny Goodman, ha suonato jazz con molti importanti artisti italiani e stranieri in quasi tutti i jazz clubs italiani. E' stato titolare della cattedra di clarinetto presso l'Istituto "A. Peri" di Reggio Emilia, dagli anni 80 sino al 2009.

 

___________

Ufficio Stampa

Maurizio Catenacci

tel 0541 608341

cell. 320 4330928

stampa@comune.riccione.rn.it

 

 
 
 
 

Area tematica:

Valutazione della pagina: un aiuto per migliorare insieme :-)
 
 
 
 
Digita i caratteri visualizzati nell'immagine sottostante.
Codice di sicurezza
 
 
 
 
 

Data creazione pagina: 07 Agosto 2014
Ultimo aggiornamento: 21 Agosto 2014