Newsletter n.07/2020
Eventi ed Iniziative Servizio Turismo
Riccione Newsletter
 
 
Buon compleanno Riccione!
 

Buon compleanno Riccione!

A due anni dal Centenario di Riccione comune autonomo (1922-2022), la città si dà appuntamento domenica 18 ottobre in piazzale Ceccarini alle ore 16:30 per celebrare il 98° compleanno, un’occasione importante per un momento di condivisione e riflessione, un abbraccio simbolico e collettivo con i suoi cittadini e i suoi ospiti. Dopo un’estate inedita, per certi versi straordinaria, la città di Riccione si incontra in un evento di comunità che vuole essere un messaggio dolce e incisivo, fatto di parole, musica, visioni, di speranze, auspici e sogni: il racconto di Riccione, una città che trova il coraggio di vivere con responsabilità le fasi anche più difficili e critiche e allo stesso tempo di elaborare una ripresa con la forza e l’entusiasmo di guardare avanti. Le celebrazioni del compleanno di Riccione iniziano con la proiezione sul grande ledwall posto sulla facciata del Palazzo del Turismo di un video emozionante dedicato al territorio romagnolo, raccontato e promosso da Ride Riccione Week. Il video, ideato e realizzato da Ride Riccione in collaborazione con Sky Sport, vede protagonisti la leggenda del ciclismo Francesco Moser e l'assessore al Turismo Sport Cultura Eventi, Stefano Caldari che attraversano in bici il territorio romagnolo. A raccontare il progetto sul palco del Compleanno di Riccione ci sarà Gianfranco Sanchi, project manager di Ride Riccione Week.

Il racconto di Riccione proseguirà con la musica e le immagini di un originale video show ideato dal produttore e conduttore radiofonico Chicco Giuliani che con la collaborazione di Dj Aladyn e insieme all’assessore Stefano Caldari daranno vita ad un talk inedito ripercorrendo attraverso videoclip, immagini e cartoline di Riccione la storia della città dagli “anni ruggenti” a oggi. Il compleanno di Riccione si trasforma così in un viaggio nel territorio e nel tempo raccontato attraverso la video-passeggiata con il campione tra le eccellenze, gli aneddoti e la passione per lo sport, e un video show unico e originale che unisce la storia al turismo, la cultura al costume.

A rappresentare il conto alla rovescia a meno due dal Centenario di Riccione comune autonomo ci sarà il “dolcetto” simbolo del compleanno che ha accompagnato negli ultimi anni le diverse edizioni dell’evento, che verrà distribuito al pubblico in confezioni sigillate. Il dolcetto di Riccione, sia graficamente che nella sua versione commestibile, richiama quest’anno il tema della stella luminosa, protagonista del progetto di comunicazione e del palinsesto degli eventi di Natale Capodanno 2020-2021, Riccione Christmas Star. Presentato per la prima volta lo scorso ferragosto, Riccione Christmas Star viene ripreso nel concept del compleanno di Riccione, un momento importante che accompagna la città e i suoi ospiti verso la stagione invernale e si fa punto di congiunzione fra le atmosfere estive e quelle più intime e suggestive del Natale Capodanno riccionese. La stella di Riccione, che da sole dell’estate si fa astro di luce in inverno, rappresenta la città e la sua gente perché Riccione brilla, sempre, negli occhi di chi la guarda e di chi la vive, nel cuore di chi la ama e la racconta. Buon compleanno Riccione!

 
Inserire immagine : dimensione 280x???

I colori di Rimini. Una pinacoteca immaginaria, di Alessandro Giovanardi

Domenica 25 ottobre (ore 17), il Palazzo del Turismo ospita la presentazione del libro di Alessandro Giovanardi, storico e critico d’arte,  I colori di Rimini. Una pinacoteca immaginaria. L’opera è un viaggio alla scoperta dei tesori d’arte di Rimini e dell’entroterra e di alcune delle più grandi figure di artisti del passato. Il libro si inserisce perfettamente nel grande ambito del discorso artistico sviluppato in questi anni con gli appuntamenti della rassegna Il classico nel contemporaneo: il tema del colore è anche il filo conduttore che guida alla presentazione del nuovo ciclo delle conversazioni d’arte, giunto alla quinta edizione e che verrà presentato contestualmente, dedicato, quest’anno, a Arte e moda: dialogo nel tempo, in svolgimento dall’8 al 29 novembre, promosso e curato dall’Assessorato Turismo Sport Cultura Eventi. Giovanardi presenta il suo libro dialogando con Sara Andruccioli, curatrice della rassegna Il classico nel contemporaneo.  «E’ nell’arte del colore e nelle sue immemorabili radici artigiane che si conserva ciò che di più prezioso, autentico e incantevole» - spiega Giovanardi - «per scoprire questo volto celato è necessario, però, varcare la soglia di chiese, musei e palazzi e attendere che i colori si rivelino e si raccontino, uno ad uno, quadro per quadro. Incontreremo, dunque, tra gli altri: Piero della Francesca, Giovanni Bellini, Guido Cagnacci, Giotto e tanti altri».

 
Inserire immagine : dimensione 280x???

Liebe Pina, la mostra fotografica di Ninni Romeo

Fino al 18 ottobre, prosegue a Villa Mussolini, Liebe Pina,  la mostra fotografica di Ninni Romeo dedicata a Pina Bausch, presentata alla venticinquesima edizione del Riccione TTV Festival. La fotografa siciliana conosce la grande coreografa e ballerina tedesca durante una vacanza estiva che segnerà l’inizio di una solida amicizia e che la porterà a diventare la sua assistente personale. Dopo la morte della Bausch, la Romeo proseguirà a fotografare in diversi teatri d’Europa alcuni tra i più significativi Stücke bauschiani. A Villa Mussolini, sono in mostra più di cinquanta fotografie, in parte inedite, con alcuni ritratti di Pina Bausch e immagini degli spettacoli: al primo piano della mostra spicca, a grandi lettere, l’appello all’amore di Pina Bausch, il suo "Gefühl". Il secondo piano è dedicato interamente al celebre spettacolo Kontakthof, nelle sue tre versioni. Al pianoterra, oltre a un’immagine proiettata in dimensioni ampie e a un ritratto di Pina Bausch scattato nel 1989 durante una sua visita al quartiere Z.E.N di Palermo, la mostra presenta una raccolta di fotografie-ricordo. Compaiono, inoltre, momenti conviviali trascorsi durante le tournée e qualche foto di contesto che riproduce luoghi-simbolo come la Schwebebahn, la ferrovia sospesa di Wuppertal. La mostra è a ingresso libero ed è visitabile sabato e domenica dalle ore 15 alle 20.

 

Gli altri appuntamenti

Fino a domenica 18 ottobre, la Galleria d’arte moderna e contemporanea Villa Franceschi resta aperta al pubblico con la mostra Favole,  dedicata all’artista romagnolo Enzo Bellini (1932-2015), un'esposizione di 80 lavori tra dipinti, acqueforti e disegni a china, un’ampia selezione delle sue opere più significative, testimonianza di un lungo percorso artistico e umano sempre alla ricerca dell’anima e della bellezza che si celano in ogni forma vivente. La mostra, a ingresso libero, è visitabile da venerdì a domenica dalle ore 16 alle ore 19.

Ogni domenica di ottobre (apertura parco ore 10:30), la Laguna dei delfini del parco Oltremare propone un gradito appuntamento che ha per protagonisti tursiopi e addestratori, accompagnati dalla musica.

Domenica 18 ottobre (ore 16:30), appuntamento con l'archeologia al Museo del Territorio: la domenica pensata per le famiglie è dedicata a Il magnifico Anubi - , un laboratorio didattico di arte musiva inserito nel programma del Piccolo Mondo Antico Festival di Rimini.

Il 19 e il 20 ottobre, la rassegna Cinema d'autore di Giometti cinema presenta il film Undine - Un amore per sempre e il 26 e il 27 ottobre il film Spaccapietre (lunedì 26 ottobre, ospite in sala il registra Massimiliano De Serio).

Il 23 e 30 ottobre (ore 17), tornano gli appuntamenti autunnali a cura delle lettrici volontarie della Biblioteca comunale di Riccione, Storie di qui e di laggiù, un progetto pensato per promuovere e avviare i bambini alla pratica della lettura attraverso il gioco, la curiosità e il divertimento, sin dai loro primi anni di vita, quando è più vivo il senso della scoperta e della meraviglia.

Ad ottobre, si confermano gli incontri dei gruppi di lettura alla Biblioteca comunale, con temi ed autori da amare e condividere, pensati sia per i ragazzi sia per un pubblico più grande. La partecipazione è gratuita, previa iscrizione, telefonando in biblioteca o inviando una mail. Ogni gruppo è autonomo e stabilisce l’ordine delle letture e degli scrittori, viene scelto un libro che ogni partecipante leggerà per conto proprio. L’incontro collettivo sarà un momento piacevole per approfondire i temi emersi durante la lettura, mettere a confronto le emozioni, scambiarsi le idee. Martedì 27 ottobre (ore 21:15), in sala lettura, è la volta delle letture per un pubblico adulto proposte dal gruppo Il Rifugio Letterario, condotto da Debora Grossi: L’estate che sciolse ogni cosa di Tiffany McDaniels e L’incubo di Hill House di Shirley Jackson. Mercoledì 28 ottobre (ore 15), Il Club dei Viaggiatori Immaginari, condotto da Matteo Palazzi, propone le letture rivolte ai ragazzi, nella sala conferenze.

 

Tra gli eventi sportivi:

Dal 16 al 18 ottobre, presso lo Stadio del Nuoto, 5° Swimming Games Aics Open e Campionato nazionale Aics ;

Dal 21 al 25 ottobre,  al Playhall Riccione Coppa Italia ACSI 2020 Città di Riccione VI° Memorial Anna Dalla Mora, di pattinaggio artistico e freestyle.

 

Ulteriori informazioni e approfondimenti sono disponibili sul sito www.riccione.it

 

 

Facebook
Facebook
Website
Website
YouTube
YouTube
Twitter
Twitter
 

Gli indirizzi mail sono stati reperiti attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail da noi ricevuta o resi noti all'atto dell'iscrizione. 
Questa newsletter è collegata al sito istituzionale del Comune di Riccione e non ha alcuna finalità commerciale. Viene spedita nel rispetto dell'art. 13 del Regolamento europeo n.679/2016  sulla tutela dei dati personali e offre un contributo alla condivisione di iniziative ed eventi presenti sul territorio. E' inviata in Ccn agli iscritti e a coloro il cui indirizzo sia stato segnalato, sia pubblico o da elenchi resi pubblici da utenti e pervenutici in cc. Per questa ragione la newsletter non è spam. Se ti abbiamo importunato ti chiediamo scusa e potrai cancellarti cliccando sul link con dicitura "Cancellati dalla newsletter" posto in fondo alla mail. Ci auguriamo che le nostre comunicazioni siano di tuo interesse.  Continuare a mantenere il dialogo con te è per noi fondamentale: i tuoi dati sono trattati con estrema attenzione e se vuoi approfondire questo aspetto, ti invitiamo a consultare la nostra Policy sulla Privacy aggiornata alle ultime disposizioni di legge.

 

Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: