Conferenza "Donne e Lavoro" - 21 gennaio 2020 presso Palazzo del Turismo

 
.
.

Martedì 21 gennaio si terrà alle ore 20.30 presso il Palazzo del Turismo di Riccione (sala piano terra) la conferenza dal titolo “Donne e Lavoro”.

Relatori:

  - Gianfranco Sanchi: “Situazione occupazionale nella provincia di Rimini”;

  - avv. Luigi Sciacovelli: “Mobbing aspetti psicologici e giuridici”;

  - Sheila Falocco, segreteria UilTuCs Rimini: “Stalking, configurabilità a livello penale e i metodi giudiziari e personali a disposizione per potersi difendere.

La serata sarà introdotta e moderata da Barbara Bassan, presidente della commissione Pari Opportunità.  

Il progetto “Donne e Lavoro” nasce dalla necessità di affrontare un tema molto sentito e di grande interesse sociale, per sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema della discriminazione delle donne in ambito lavorativo, promuovere buone pratiche di conciliazione dei tempi e di welfare aziendale, valorizzare il lavoro delle donne, la loro leadership e le loro competenze. 

La Commissione Pari Opportunità Riccione in collaborazione con Giuseppina Morolli, Segretaria Provinciale Uil, e con il supporto della Consigliera Provinciale con delega alle Politiche di Genere e Pari Opportunità, Giulia Corazzi, propone un incontro informativo, rivolto a tutta la cittadinanza e completamente gratuito, volto a presentare il panorama lavorativo femminile locale attraverso l’illustrazione di dati e statistiche, ma sopratutto per introdurre le possibili soluzioni di merito e di metodo per rendere il lavoro davvero uguale per tutti e per sostenere la presenza paritaria delle donne nella vita economica del nostro territorio, favorendo l’accesso al lavoro, ai percorsi di carriera e alla promozione di progetti di welfare aziendale orientati al bilanciamento vita-lavoro e al miglioramento della qualità di vita delle persone.  

Dichiarazione del sindaco di Riccione, Renata Tosi: “Il tema proposto da questo convegno, che mette al centro il lavoro e le donne, un tema complesso e di estrema attualità oltre che di grande interesse sociale, raccoglie pienamente le intenzioni dell’Amministrazione quando si mettono in campo azioni volte a dare dignità alla condizione umana”. 

Dichiarazione della presidente della commissione Pari Opportunità, Barbara Bassan: “Attraverso il rafforzamento della rete fra pubblico e privato, questo progetto mira a rafforzare le competenze femminili, approfondire le opportunità del web e di altri strumenti di informazione, promuovere l’autonomia economica, aumentare la conoscenza delle esigenze delle donne nel lavoro, soprattutto sul tema della conciliazione con la vita privata, contrastare pregiudizi e stereotipi e sensibilizzare sul rischio di stress lavoro-correlato”. 

 

 
 
 
 
 
 
 

Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: