Istruzioni per l'uso

La Biblioteca Comunale si propone come centro culturale strumento di autoapprendimento e autoformazione del cittadino. L'obiettivo è quello di favorire una elaborazione critica dei contenuti dell'informazione per stimolare la partecipazione attiva alla società attraverso il confronto, la discussione, lo sviluppo delle facoltà creative e critiche.

 
Istruzioni per l'uso

Chiunque, munito di tessera personale, può accedere alla biblioteca  per utilizzare i fondi e i servizi con le modalità e le cautele stabilite. I ragazzi fino a 14 anni di età sono ammessi a frequentare la sezione ragazzi e hanno libero accesso agli scaffali e ai cataloghi della stessa.
Gli adulti hanno libero accesso alle sale di lettura per motivi di studio e per la consultazione delle monografie e dei periodici.

Per ottenere la tessera è sufficiente presentare un documento di riconoscimento e il Codice Fiscale e sottoscrivere un'apposita scheda nella quale sono specificati gli obblighi. I minori di 14 anni dovranno far controfirmare la scheda da un genitore.

 

 
Norme di comportamento

E' rigorosamente vietato a tutti:

  • fumare in qualsiasi ambiente della Biblioteca che non sia espressamente destinato a tale uso;
  • entrare e trattenersi nelle sale di lettura per semplice passatempo;
  • fare segni o scrivere sui libri della biblioteca;
  • consumare pasti e bevande. 

I frequentatori devono serbare un contegno tale da non recare fastidio agli altri utenti. Chi danneggia materiale, arredi o attrezzature della biblioteca è tenuto a rispondere del danno.
Reclami, osservazioni, critiche possono essere inoltrate in forma scritta o verbale al personale della biblioteca.

 

 
Procedure di prestito a domicilio

Possono usufruire del prestito  i cittadini residenti a Riccione o nei Comuni limitrofi e i turisti nel periodo estivo che siano regolarmente iscritti in una qualsiasi biblioteca della Rete Bibliotecaria di Romagna.

 

Si possono ottenere al massimo 4 libri per 30 giorni o 2 dvd per 7 giorni o 2 libri per 30 giorni e 2 dvd per 7 giorni in ogni caso non si possono avere in prestito più di quattro documenti;

Non sono ammesse al prestito le seguenti opere:

  • opere rare e di pregio;
  • tutti i libri della sala di consultazione;
  • i fascicoli dei periodici e delle riviste;

I minori di 14 anni dovranno far controfirmare la scheda da un genitore. Il prestito è gratuito e limitato a quattro opere alla volta. La durata del prestito è di  i 30 giorni;una proroga di 15 giorni è concessa a chi ne fa richiesta se il documento non è stato prenotato da altro utente.
Chi smarrisce, deteriora, o non restituisce l'opera ricevuta in prestito è tenuto a rispondere del danno, sostituendola con altra identica, oppure versandone il valore come da tabella allegata al regolamento. Chi riceve un opera in prestito non può prestarla a sua volta ad altre persone.  Per i minorenni rispondono i genitori. 


 

 
I nostri servizi

Servizio ingresso:

  • iscrizione nell'apposito registro d'ingresso degli utenti che giornalmente frequentano la biblioteca;
  • prima informazione sui vari servizi esistenti all'interno della Biblioteca;
  • riproduzione dei testi e delle pubblicazioni nei termini previsti dalla vigente legislazione;
  • consegna cuffie per le postazioni multimediali.


Reference desk:

  • Iscrizioni nuovi utenti
  • Abilitazione utenti delle altre biblioteche della rete bibliotecaria di romagna
  • assistenza sull'uso dei cataloghi della biblioteca e nelle ricerche bibliografiche mediante Sebina OPAC;
  • prestito;
  • prenotazioni per l'uso di Internet.


Prestito interbibliotecario e "Document delivery"
Si possono richiedere in prestito libri posseduti da altre biblioteche oltre a fotocopie di pubblicazioni (Document delivery), nei limiti consentiti dalla legge sul diritto d'autore. Le spese di spedizione, e il costo delle fotocopie sono a carico dell'utente

 

Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: