Richiesta utilizzo spazio contenitore culturale YELLOW FACTORY

 

Descrizione

Richiesta spazio contenitore culturale

SOGGETTI BENEFICIARI

 

Possono fare richiesta di utilizzo gratuito dello spazio:

  • associazioni, comitati e fondazioni senza fini di lucro operanti nel territorio comunale, oppure che abbiano sede nel comune o che comunque svolgano l’iniziativa patrocinata nel territorio comunale;
  • scuole e soggetti pubblici che realizzano attività di interesse per la comunità locale comunque non lucrative;
  • altri organismi no-profit e singolo privati

 

 

ACCESSO E FRUIZIONE

 

Per utilizzare il locale Yellow Factory è necessaria una prenotazione per mezzo della compilazione di un apposito modulo di domanda da ritirare presso l’Ufficio Politiche Giovanili via Flaminia, 41 Riccione – Tel.: 0541/428918, email: politichegiovanili@comune.riccione.rn.it o da scaricare dal sito del Comune.  

 

L’Amministrazione Comunale rilascia  l’autorizzazione per l’utilizzo del locale rimandando il beneficiario ad accordarsi per i dettagli tecnici/organizzativi con la ditta Via Manfroni srl, gestore del locale Yellow Factory, che provvederà all’apertura e alla chiusura dei locali, constaterà di volta in volta lo stato d’uso del locale, dell’arredamento e delle strumentazioni e segnalerà all’Amministrazione Comunale  le eventuali criticità riscontrate.

 

La richiesta deve pervenire almeno 30 giorni prima della data di utilizzo.

Nel caso di pluralità di domande per il contemporaneo utilizzo degli stessi locali, l’accoglimento è disposto prioritariamente alle scuole ed a seguire secondo l’ordine cronologico di presentazione.

L’accoglimento della richiesta viene comunicato entro 15 gg. dall’arrivo della richiesta stessa.

 

Temi e modi relativi ad allestimenti, smontaggi, prove, deposito materiali, devono essere specificati nella relativa domanda e concordate con la ditta Via Manfroni srl.

 

Il firmatario della richiesta di uso del locale si assume la responsabilità del corretto utilizzo della struttura, dell’arredamento e degli impianti e risponderà in base alle norme civilistiche di eventuali danni ai beni mobili ed immobili.

L’Amministrazione e il soggetto gestore del locale non sono in alcun modo responsabili per eventuali danni a persone o cose e ad eventuali sottrazioni di oggetti di proprietà degli utenti lasciati nel locale.

 

La gestione amministrativa (recepimento richieste, rilascio autorizzazioni) è effettuata in modo diretto dalla Amministrazione comunale tramite l’ufficio Politiche Giovanili

Sarà compito del suddetto ufficio comunicare le determinazioni gestionali alla ditta Via Manfroni srl in qualità di soggetto incaricato della gestione tecnico‐operativa dello spazio.

 

La ditta Via Manfroni srl, in qualità di gestore dello spazio, ha l’obbligo di:

- individuare un responsabile di riferimento che curi tutti gli aspetti tecnici/organizzativi in collaborazione con i beneficiari;

- assicurare la presenza minima di un operatore con competenze tecniche durante gli allestimenti e lo svolgimento delle iniziative;

- controllare alla fine di ogni utilizzo che i locali e gli strumenti non presentino alterazioni;

- non servire bibite alcoliche durante eventi dedicati ai giovani

 

 

 

I beneficiari sono tenuti a:

 

- controllare ed avvisare tempestivamente il responsabile in caso di eventuali danneggiamenti della struttura e degli arredamenti o malfunzionamenti degli impianti. In caso contrario sarà ritenuto responsabile dell’anomalia e si assumerà l’onere dei costi di riparazione necessari.

 

- risarcire eventuali danneggiamenti volontari o involontari, quantificati da un tecnico incaricato dalla gestione, arrecati ai locali e alla strumentazione durante l’utilizzo del locale.

 

- farsi carico degli eventuali oneri SIAE e di tutte le spese per l’organizzazione dell’evento;

 

- provvedere al pagamento di € 150,00 direttamente al gestore per il riordino e pulizia del locale

 

- alla perfetta conservazione del locale dato in uso, dell’arredamento e della strumentazione affidata secondo senso civico e responsabilità di chi ne fa uso;  

 

- versare al gestore un deposito cauzionale di € 500,00 prima dell’utilizzo del locale a risarcimento di eventuali danni arrecati agli arredi e alla struttura. La somma sarà restituita al temine dell’utilizzo del locale previa verifica dello stato di conservazione dello spazio;

 

 

L’Amministrazione Comunale si solleva da ogni responsabilità diretta e indiretta riguardo a danni a persone e/o cose che dovessero derivare dall’utilizzo dello spazio, degli impianti e delle attrezzature utilizzati, incendi, furti, ammanchi che dovessero verificarsi nel periodo di utilizzo degli spazi.

 

Nel caso i responsabili del centro venissero a conoscenza di atti contrari alla legge commessi nelle sale prove e nel locale verrà data immediata comunicazione all’Autorità di Pubblica Sicurezza.

 

L’Amministrazione si riserva la facoltà di conferire ad uno o più incaricati il potere di controllare in qualsiasi momento la sussistenza dei requisiti e il rispetto delle norme che regolano l’accesso e l’uso dello spazio

 

 

Il presente documento è pubblicato all'Albo pretorio per quindici giorni consecutivi ed entra in vigore il primo giorno successivo alla predetta pubblicazione.

 
 

A chi rivolgersi

 

Orario

lunedì - martedì - mercoledì - venerdì dalle ore 10.00 alle ore 14.00
giovedì orario continuato dalle ore 10.00 alle ore 17.00
 
 

Modulistica


Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: