Scuole Infanzia Comunali

Informazioni Generali

Le finalità di riferimento delle Scuole dell'Infanzia comunali, sono indicate dalle “Indicazioni nazionali per il curricolo della Scuola dell'Infanzia e del primo ciclo d'istruzione” del 2012. La normativa indicata riconosce la centralità della persona colta nella sua irrinunciabile originalità e unicità, in forte collegamento con la rete di relazioni che la legano alla famiglia e ai diversi ambiti sociali di vita.

Dunque la scuola dell'infanzia svolge l'insostituibile funzione pubblica di garanzia della libertà e della uguaglianza di tutti, nel rispetto delle differenze di tutti e dell'identità di ciascuno.

Le principali finalità sono:

  • Consolidare l'identità del bambino, imparando a conoscersi sempre più e sentirsi riconosciuto dagli altri come persona unica e irripetibile
  • Sviluppare l'autonomia del bambino, acquisendo fiducia in sé e negli altri; scoprire la soddisfazione nel fare da solo e al tempo stesso saper chiedere aiuto; esprimere le proprie emozioni e partecipare alle decisioni
  • Acquisire competenze nei diversi campi d'esperienza attraverso percorsi di apprendimento che coinvolgono sempre la globalità del bambino, con il suo corpo, le sue emozioni, le sue curiosità e interessi
  • Vivere le prime esperienze di cittadinanza in cui gli altri acquisiscono gradualmente una grande importanza, manifestata nel riconoscimento e rispetto di regole comuni, nella capacità di ascolto e condivisione emotiva, di cura e attenzione per l'ambiente di vita comunitaria.

 

COME ACCEDERE ALLA SCUOLA INFANZIA

Per accedere alla Scuola dell'infanzia occorre compilare on-line il modulo d'iscrizione, dal sito https://riccione.ecivis.it, presente  durante il periodo di apertura del bando.

Al termine dell'apertura del bando d'iscrizione, dopo i relativi controlli e verifiche, si provvederà a formulare la graduatoria in base ai criteri definiti dal "Regolamento delle Istituzioni dell'infanzia e Scuola Primaria" approvato con deliberazione del Consiglio Comunale.

I criteri per la determinazione delle rette e relativi  importi sono soggetti all'applicazione della Deliberazione di Giunta Comunale la quale prevede per i residenti del Comune di Riccione l'utilizzo dell'Indicatore della situazione Economica Equivalente (Isee) per l'accesso a fascie agevolate.

 

 

L’AMBIENTAMENTO/INSERIMENTO ALLA SCUOLA DELL’INFANZIA

Il primo periodo di frequenza alla scuola dell’infanzia è un momento denso di significati tanto per il bambino quanto per le famiglie; esso consente di costruire nuovi legami con nuovi adulti a cui affidarsi, rivelando una grande opportunità di crescita e cambiamento, sospinta dalla curiosità e dal piacere di esplorare nuovi ambienti.

L’ambientamento dei bambini alla scuola dell’infanzia è preceduto dal colloquio preliminare che viene svolto dalle insegnanti di sezione con i genitori del bambino al fine di acquisire informazioni utili sulle sue abitudini (legate al pranzo, al sonno…) e le sue preferenze per preparare al meglio l’ambientamento.

L’inserimento/ambientamento avviene nel rispetto di alcune modalità:

  • L’ambientamento dei bambini avviene ‘in piccoli gruppi’ (4-5 bambini alla volta) secondo un calendario, di norma concordato in sede di assemblea generale, che prevede l’avvio dell’esperienza intorno alla prima settimana di ottobre, solo dopo aver terminato i passaggi dei bambini che hanno frequentato i nidi d’infanzia.
  • Presenza temporanea a scuola del genitore: nel caso in cui i bambini non abbiamo frequentato il nido durante l’ambientamento è prevista la presenza a scuola di un familiare (tendenzialmente per 2-3 giorni); l’allontanamento dalla scuola del familiare è progressivo e condizionato da alcune variabili quali ad esempio l’eventuale esperienza già vissuta in altre realtà istituzionali, oltre ovviamente alla ‘risposta’ del bambino alla nuova situazione.

Nel giro di qualche giorno verrà concessa al bambino l’opportunità di vivere l’esperienza del pranzo; gradualmente resterà a scuola tutta la giornata.

I tempi dell’ambientamento possono variare da bambino a bambino e comunque vengono concordati dalle insegnanti direttamente con la famiglia.

Solitamente la durata dell’ambientamento  nella scuola dell’infanzia corrisponde a circa 1 settimana.

Trattandosi di un’esperienza nuova per il bambino e la famiglia si chiede ai genitori la collaborazione nel garantire disponibilità e flessibilità nell’accogliere le richieste delle insegnanti al fine di rendere l’esperienza stessa piacevole e serena.

viale Abruzzi, 40  |  tel. 0541 604675 iscrizionirette@comune.riccione.rn.it

 

 

viale Formia, 2  |  tel. 0541 606972 

iscrizionirette@comune.riccione.rn.it

 

viale Bergamo, 1 |  tel. 0541 643853

iscrizionirette@comune.riccione.rn.it

 

viale Puglia, 48 | tel. 0541 690154

iscrizionirette@comune.riccione.rn.it

 

viale Castrocaro, 37 | tel. 0541 642775

iscrizionirette@comune.riccione.rn.it

 

Via Piombino n. 9 | Tel. 0541 600266

iscrizionirette@comune.riccione.rn.it 

 

La "giornata tipo"

7.45-8.30
Ingresso anticipato: solo per i bambini autorizzati. I bambini sono accolti da insegnanti della scuola, nella sezione di appartenenza o in sezioni diverse dalla propria
8.30-9.00
Ingresso generalizzato: tutti i bambini sono accolti dalle insegnanti di riferimento della sezione
9.00-9.30
I bambini giocano e si organizzano in attività nello spazio di sezione
9.30-10.00
Riordino insieme dei giochi e materiali utilizzati; il gruppo si raccoglie "nell'angolino della parola", luogo privilegiato di relazione, comunicazione, narrazione tra bambini e adulti, dove si consuma insieme anche la frutta come spuntino di metà mattina
10.00-11.00
Proposte educativo-didattiche specifiche e mirate all'insegna del coinvolgimento attivo dei bambini e della loro diretta collaborazione nella gestione delle attività
11.00-11.45
Uscita in giardino o proseguimento delle attività negli spazi-laboratori con proposte ludiche libere o guidate
11.45-12.00
Cure del corpo e igiene personale con gruppi ridotti di bambini; l'insegnante con il supporto dell'ausiliaria accompagna i bambini per sostenerli nella loro autonomia
12.00-12.45
Pranzo in sezione: adulti e bambini condividono questo momento conviviale e di valore affettivo-relazionale
12.45-13.00
Igiene personale e preparazione al momento del sonno o al ricongiungimento con i familiari
13.00-13.30
Uscita intermedia
13.30-15.00
Riposo pomeridiano: tutti i bambini della scuola riposano nel salone con la presenza costante delle insegnanti
15.00-15.30
Risveglio: i bambini si preparano con il supporto delle insegnanti e delle ausiliarie per l'uscita e l'incontro con i familiari
15.30-16.00
Uscita generalizzata: i bambini, anche di sezioni diverse, attendono i genitori e concludono insieme all'insegnante la giornata a scuola, con racconti, giochi e canzoni
16.00-17.30
Prolungamento: solo per i bambini autorizzati e previsto solo in alcuni servizi educativi. Durante tale momento i bambini si dedicano ad attività ludiche e ricreative svolte nello spazio-sezione individuato all'interno della scuola
 

Il piano dell'offerta formativa delle Scuole dell'Infanzia

 

A chi rivolgersi

 

Orario del Settore

dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 14.00
giovedì orario continuato dalle ore 10.00 alle ore 17.00
 

Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: