Legge Regionale n. 14 - 2015

 

Sostegno dell'inserimento lavorativo e dell'inclusione sociale delle persone in condizione di fragilità e vulnerabilità

La Legge Regionale 30 luglio 2015, n.14 “Disciplina a sostegno dell’inserimento lavorativo e dell’inclusione sociale delle persone in condizioni di fragilità e vulnerabilità, attraverso l’integrazione tra i servizi pubblici del lavoro, sociali e sanitari” ha l’obiettivo di promuovere e sostenere l’inserimento lavorativo, l’inclusione sociale e l’autonomia attraverso il lavoro delle persone in condizione di vulnerabilità e fragilità.

Questa misura 

  • riguarda le persone che unitamente ad una condizione di disoccupazione, si trovano in una situazione di difficoltà economica-sociale-personale
  • individua l’integrazione dei servizi del lavoro, sociale e sanitario come la modalità di intervento per sostenere le persone in condizione di fragilità e vulnerabilità
  • prevede la creazione di condizioni istituzionali, organizzative, procedurali e professionali necessarie a garantire una reale integrazione.

Lo strumento previsto per l’analisi e valutazione della condizione di fragilità della persona utente è il “Profilo di fragilità” (DGR 191/2016). 

Il “Profilo di fragilità” risponde all’esigenza di:

  • valutare i bisogni e le specifiche condizioni per determinare il “livello di fragilità" delle persone utenti; 
  • progettare programmi personalizzati integrati e differenziati in funzione delle caratteristiche specifiche di fragilità che la persona presenta ai fini dell’inserimento lavorativo e dell’inclusione sociale;
  • determinare il livello quali-quantitativo di prestazioni necessarie e di risorse da impegnare.

Anche questa misura di inclusione attiva prevede l’adesione un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamento della condizione di povertà e fragilità, predisposto dall'equipe multiprofessionale composta da operatori del Servizio Sociale Territoriale, del Centro per l’impiego e dell'Azienda USL della Romagna.

 

Normativa

 

A chi rivolgersi

Sportello Sociale Comune di Riccione

via Flaminia 41, tel. 0541 428908

orari di ricevimento del pubblico con accesso libero lunedì-mercoledì-venerdì 10:00-13:00

 

Sportello Sociale Comune di Misano

via Repubblica 124, tel. 0541 618452

orari di ricevimento del pubblico con accesso libero lunedì e giovedì 10:00-13:00

 

Sportello Sociale Comune di Cattolica (per i residenti dei Comuni di Cattolica e San Giovanni)

piazza Roosevelt 7, tel. 0541 966698

orari di ricevimento del pubblico con accesso libero lunedì-mercoledì-venerdì 10:00-13:00

 

Sportello Sociale Comune di Coriano (per i residenti dei Comuni di Coriano e Montescudo-Montecolombo)

piazza Mazzini 15, tel. 0541 659824

orari di ricevimento del pubblico con accesso libero mercoledì e venerdì 9:30-12:30

 

Sportello Sociale Comune di Morciano (per i residenti dei Comuni di Morciano, Gemmano, San Clemente, Montefiore, Montegridolfo, Mondaino, Saludecio)

piazza del Popolo 1, piano terra tel. 0541 851902

orari di ricevimento del pubblico con accesso libero lunedì e giovedì 10:00-13:00

 
 
 

Orario Servizio Sociale Territoriale Anziani Disabili e Inclusione Attiva

dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 14.00
giovedì orario continuato dalle ore 10.00 alle ore 17.00
 
 

Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: