Piano Triennale Alienazioni e Valorizzazioni Immobiliari

 

Descrizione

Trattasi dell'attività di programmazione patrimoniale prevista dall'art. 58 del D.L. n. 112/2008 convertito nella Legge n. 133/2008  “per procedere al riordino, gestione e valorizzazione del relativo patrimonio immobiliare, ciascun Ente locale individua, con delibera dell'organo di governo, i singoli beni immobili ricadenti nel territorio di competenza non strumentali all’esercizio delle proprie funzioni istituzionali, suscettibili di valorizzazione ovvero di dismissione; viene così redatto il Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari da allegare al bilancio di previsione”.

Tale attività consente una semplificazione dei processi di valorizzazione del patrimonio immobiliare del Comune, nell'evidente obiettivo di soddisfare le esigenze di miglioramento dei conti pubblici, di riduzione e contenimento dell'indebitamento e di ricerca di nuovi proventi destinabili al finanziamento degli investimenti; prodotti acquisizioni, alienazioni, costituzioni di diritti reali e gestione delle transazioni inerenti il patrimonio immobiliare dell'Ente.

 

 

A chi rivolgersi

 

Orario Servizio Patrimonio

Lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10.00 alle 13.00
giovedì orario continuato dalle ore 10.00 alle ore 17.00
sabato chiuso
Per esigenze particolari, è consigliabile richiedere un appuntamento
 
 

Documentazione da presentare

 

Costi e validità

 

Tempi di evasione

Da approvarsi entro la data di approvazione del Bilancio di Previsione dell'anno di riferimento.

 

Normativa

Art. 58 del D.L. n. 112/2008 convertito nella Legge n. 133/2008

 

Modulistica


Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: