Servizi Culturali

Banner NewsLetter

Le iniziative dei servizi culturali dal 16 al 28 febbraio 2018

Elio Giordano. La mia battaglia

Venerdì 16 e sabato 17 febbraio ore 21 La Bella stagione 2017-2018. Elio Germano in La mia battaglia - Spazio Tondelli

“Che il nostro appello si diffonda a ogni individuo che vogliamo avvicinare a noi: il passato è stato illuminato da una nuova e millenaria generazione di Italiani!”

... Un attore, o forse un comico, ipnotizzatore non dichiarato, durante uno spettacolo di intrattenimento manipola gli spettatori in un crescendo di autocompiacimento, anche verbale, fino a giungere, al termine del suo show, a una drammatica, imprevedibile svolta. Portatore di un muto volere collettivo diffuso nell’aria, l’artista da figura autorevole si farà a poco a poco sempre più autoritario, evocando lo spettro di un estremismo di ritorno travestito da semplice buonsenso. Appellandosi alla necessità di resuscitare una società agonizzante, tra istanze ecologiste, nazionaliste, socialiste, planetarie e solitarie, mutuali e solidali, tra aneddoti e proclami, tra appelli appassionanti e affondi lirici deliranti, il nostro trascinerà l’uditorio, in un crescendo pirotecnico, verso una straniata sospensione tragica fino a condurlo a una terribile conseguenza finale. Ingresso singolo: 15 euro Spettacolo disponibile in abbonamento. Informazioni e prenotazioni: tel. 320 0168171 (lunedì-venerdì, ore 10-13) Pagina dedicata La mia battaglia

 
La notte dei racconti

Domenica 18 febbraio ore 16.30 La Bellina 2017-2018 presenta La notte dei racconti  - Spazio Tondelli

Un padre e un figlio. Il figlio interroga, il padre risponde. Con una storia. È sempre stato così, dovrebbe essere così. Il figlio viene al mondo, si guarda intorno, prova a vivere, arrivano le prime domande. E qualcuno più grande di lui prova a rispondere. La storia siamo noi: le nostre storie passate, la storia che stiamo vivendo, le storie che vivremo. Arriva l’estate, padre e figlio vanno in vacanza, campeggio al lago: scelgono un bel prato con un albero per avere un po’ d’ombra, chiedono il permesso se il terreno è di qualcuno e piantano la tenda. Dopo una giornata passata a giocare con i bambini del lago, la sera si ritrovano, entrano carponi nella tenda, ma non mettono la testa in fondo dove stanno i cuscini. Tengono la testa fuori ad annusare l’erba, poi si girano a pancia in su e guardano in alto. E parlano. Guardano il cielo, le stelle e parlano… di mondi lontani, di quanto è grande l’universo e piccola la Terra. Al bambino vengono in mente tante domande che lui chiama strane, diverse, difficili. E il padre racconta storie che il bambino non ha sentito mai, racconta con parole misteriose della Creazione e di Caino e Abele, due fratelli che non vanno molto d’accordo. E poi arriva Noè con tutti gli animali. Ingresso 5 euro Informazioni: tel. 320 0168171 (lunedì-venerdì, ore 10-13) 

 
Caravaggio. L'anima e il sangue

Lunedì 19, martedì 20, mercoledì 21 febbraio ore 19 - ore 21 - ore 22.40 La Grande Arte al Cinema. Caravaggio. L'anima e il sangue - Cinepalace

Il secondo appuntamento della rassegna La Grande Arte al cinema è dedicato a Caravaggio, pittore geniale e contraddittorio, che più di ogni altro ha raccolto in sé luci e ombre, genio e sregolatezza, generando opere sublimi. Caravaggio: l’Anima e il Sangue è un excursus narrativo attraverso i luoghi in cui l’artista ha vissuto e quelli che custodiscono oggi alcune tra le sue opere più note: Milano, Firenze, Roma, Napoli e Malta. Un’approfondita ricerca documentale negli archivi che custodiscono traccia del passaggio dell’artista, conduce lo spettatore sulle tracce del Merisi mentre le scene fotografiche e simboliche ambientate in un contesto contemporaneo ed essenziale mettono in scena gli stati d’animo di Caravaggio con un grande impatto emotivo. Ingresso intero 10 euro, ridotto e convenzioni 8 euro Informazioni: Ufficio Cultura 0541 426031 Cinepalace tel. 0541 605176, IAT tel. 0541 426050 Sito web Giometti Cinema

 
Cinema d'autore 2018 - Febbraio

Lunedì 19 e martedì 20 febbraio ore 20.30 Cinema d'Autore stagione 2018 - febbraio Tre manifesti a Ebbing, Missouri - Cinepalace 

Mildred Hayes non si dà pace. Madre di Angela, una ragazzina violentata e uccisa nella provincia profonda del Missouri, Mildred ha deciso di sollecitare la polizia locale a indagare sul delitto e a consegnarle il colpevole. Dando fondo ai risparmi, commissiona tre manifesti con tre messaggi precisi diretti a Bill Willoughby, sceriffo di Ebbing. Affissi in bella mostra alle porte del paese, provocheranno reazioni disparate e disperate, ‘riaprendo’ il caso e rivelando il meglio e il peggio della comunità. Al suo terzo film, Martin McDonagh conferma una visibile impronta: infiltrare la tragedia dentro la commedia nera. Nello stato che non ha mai completato il percorso dallo schiavismo e genocidio delle origini al garantismo costituzionale e all’ideale pluralista multiculturale, l’autore svolge la storia di una madre che vuole giustizia.

L'ultimo appuntamento di febbraio di Cinema d'Autore sarà  lunedì 26 e martedì 27 ore 20.30 con il film  Chiamami col tuo nome . È l’estate del 1983 nel nord dell’Italia, ed Elio Perlman, un precoce diciassettenne americano, vive nella villa di famiglia del XVII secolo passando il tempo a trascrivere e suonare musica classica, leggere e flirtare con la sua amica Marzia. Elio ha un rapporto molto stretto con suo padre, un eminente professore universitario specializzato nella cultura greco-romana, e sua madre Annella, una traduttrice, che gli danno modo di approfondire la sua cultura in un ambiente che trabocca di delizie naturali. Un giorno, arriva Oliver un affascinante studente americano di 24 anni, che il padre di Elio ospita per aiutarlo a completare la sua tesi di dottorato. In un ambiente splendido e soleggiato, Elio e Oliver scoprono la bellezza della nascita del desiderio, nel corso di un’estate che cambierà per sempre le loro vite. Biglietto di ingresso 5 euro Abbonamento ai quattro film 16 euro Ogni lunedì, buffet aperitivo offerto da Bio's Kitchen - Terra & Sole. Informazioni: Ufficio Cultura tel. 0541 426031, Cinepalace tel. 0541 605176, IAT tel. 0541 426050  

 
Darkest hour - L'ora più lunga

Sabato 24 febbraio ore 16.30 film in lingua inglese  Cinepalace parla inglese. Darkest hour (L'ora più buia) - Cinepalace

Nell'ambito della rassegna  Cinepalace parla inglese , proiezione del film  Darkest hour  in lingua originale e sottotitoli in italiano, con un grande Gary Oldman irriconoscibile e perfettamente calato in un personaggio che non gli assomiglia, Winston Curchill. ... Whiskey, sigari e lunghe sedute nella vasca da bagno. Bastano pochi elementi a Joe Wright per introdurre il protagonista assoluto della storia: Winston Churchill, nel maggio del 1940, quando non era ancora stato eletto primo ministro e non poteva immaginare il ruolo, per certi versi ingrato, che gli sarebbe spettato. Il film ci getta, infatti, in quelle settimane in cui sembrava che Hitler avrebbe avuto la meglio e che l’unica soluzione per gli inglesi fosse negoziare la pace – a condizioni certamente svantaggiose. Ingresso 4 euro Informazioni: Ufficio Cultura tel. 0541 426031, Cinepalace tel. 0541 605176, Informazioni turistiche tel. 0541 426050

 
Un elefante sul sofà

Domenica 25 febbraio ore 16.30 - Spazio Tondelli La Bellina 2017-2018 presenta Un eroe sul sofà

Super Cosimo è un eroe che ha perso i suoi poteri e si è segregato in casa spaventato. Non riesce più a varcare la soglia e il suo unico contatto con il mondo esterno è una vecchia radio di legno. Fortuna vuole che al suo fianco ci sia Aristòcane, un simpatico cane da compagnia che si impegna a fare in modo che al suo padrone tornino l’allegria e la voglia di uscire. Intorno a loro, un amico immaginario anima gli oggetti della casa e si muove con disinvoltura nella fantasia dell’eroe. Con un crescendo di illusioni magiche, Aristòcane proverà a far credere a Super Cosimo di aver recuperato i poteri, ma dopo essere stato scoperto e maltrattato deciderà di fuggire. Super Cosimo allora dovrà scontrarsi con la solitudine. E quando il suo cane invocherà aiuto, troverà il coraggio di uscire e di affrontare la vita senza superpoteri. Età consigliata: dai 5 anni  Ingresso 5 euro Informazioni: tel. 320 0168171 (lunedì-venerdì, ore 10-13) 

 
Il racconto d'inverno

Mercoledì 28 febbraio ore 20.15  Royal Opera House 2017-2018 presenta Il Racconto d'inverno - Cinepalace   

La nuova stagione della Royal Opera House in diretta via satellite. Situata nel cuore di Covent Garden, la Royal Opera House è uno dei luoghi più importanti della cultura inglese ed è universalmente riconosciuta come uno tra i palcoscenici più prestigiosi al mondo. Il Racconto d'Inverno, balletto in un prologo e tre atti.La storia d’amore e perdita di Shakespeare diventa un’avvincente e drammatica danza in questo adattamento per balletto di Christopher Wheeldon, con musiche di Joby Talbot. Ingresso intero 12 euro, under 30 e convenzioni euro 10  Informazioni:Giometti Cinema tel. 0541 605176, Ufficio Cultura tel. 0541 426031 IAT tel. 0541 426050 Sito web Giometti Cinema

 

 

Gli indirizzi mail sono stati reperiti attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail da noi ricevuta o resi noti all'atto dell'iscrizione.
Questa newsletter è collegata al sito istituzionale del Comune di Riccione e non ha alcuna finalità commerciale. Viene spedita nel rispetto del D.Lgs. 30.06.2003 n. 196 sulla tutela dei dati personali e offre un contributo alla condivisione di iniziative ed eventi presenti sul territorio. E' inviata in Ccn agli iscritti e a coloro il cui indirizzo sia stato segnalato, sia pubblico o da elenchi resi pubblici da utenti e pervenutici in cc.(Privacy L.75/96). Per questa ragione la newsletter servizi culturali non è spam. Se ti abbiamo importunato ti chiediamo scusa e potrai cancellarti cliccando qui sotto. Ci auguriamo che le nostre comunicazioni siano di tuo interesse.

 

Data creazione pagina: 14 Novembre 2017
Ultimo aggiornamento: 16 Febbraio 2018