Urbanistica, al vaglio della Giunta la presentazione delle proposte di accordo operativo

 

Riccione, 15 July 2019

 

Per la complessità delle proposte progettuali che richiedono una attenta pianificazione degli interventi, un elevato grado di approfondimento delle valutazioni di fattibilità tecnica e, in considerazione delle richieste di alcuni operatori di fissare un nuovo termine per la presentazione delle proposte di accordo operativo, la giunta comunale ha stabilito di prorogare il termine di presentazione delle proposte di accordo operativo a seguito del primo avviso pubblico di manifestazioni di interesse indetto dal Comune di Riccione per favorire la rigenerazione urbana e la riqualificazione del tessuto urbano a mare della ferrovia. Si tratta di una possibilità peraltro presente nella delibera di indirizzo, approvata dal Consiglio Comunale lo scorso dicembre, che va incontro alle esigenze di alcuni operatori di procedere a tutti gli approfondimenti utili alle singole proposte.

 

Come si ricorderà, l’entrata in vigore il 1° gennaio 2018 della nuova Legge Urbanistica Regionale n.24 del 21 dicembre 2017, ha avviato un radicale processo di innovazione degli obiettivi e degli strumenti per la gestione del territorio indicando nei territori urbanizzati i luoghi per una complessivo rinnovamento del tessuto edilizio e degli spazi urbani.

 

Il Comune di Riccione ha prontamente colto le opportunità previste dalla legge Regionale, nel far propri i suoi contenuti fondamentali, quali fattori irrinunciabili per migliorare la città, e al tempo stesso, sostenere il contenimento del consumo di nuovi territori. In risposta all’avviso pubblico sono pervenute 21 manifestazioni di interesse per 20 aree di trasformazione urbanistica ed edilizia riguardanti luoghi di particolare rilievo nell’ambito di un processo di riqualificazione complessiva della città turistica.

Sulle 21 manifestazioni si è espresso il Consiglio Comunale, nel dicembre 2018, attraverso una delibera di indirizzo che ha individuato 12 proposte di pubblico interesse coerenti con gli obiettivi strategici, ammettendole a presentare proposte di accordi operativi entro il 14 luglio 2019.  Per la complessità delle proposte progettuali e l’intendimento di alcuni operatori ad attuare gli interventi oggetto di manifestazione di interesse  con la richiesta di fissare un nuovo termine per la presentazione delle proposte di accordo operativo, la giunta ha così stabilito di prorogare il termine al 14 novembre 2019.

 
 
 
 
 

Area tematica:


Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: