COSAP - Canone per l'Occupazione di Spazi e aree Pubbliche

 

Descrizione

La disciplina del canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche, (C.O.S.A.P.), è contenuta nell’art. 63 del D.Lgs. 15 dicembre 1997, n. 446. 

 

Il C.O.S.A.P. è il canone dovuto per le occupazioni permanenti o temporanee realizzate su strade, piazze ed aree appartenenti al demanio o patrimonio indisponibile del Comune di Riccione, comprese le aree destinate a mercati anche attrezzati, nonché sulle aree private sulle quali risulti regolarmente costituita, nei modi e termini di legge, una servitù di pubblico passaggio.

 

Le occupazioni di spazi ed aree pubbliche sono permanenti o temporanee.

a) Sono permanenti le occupazioni di carattere stabile, che comportino o meno l’esistenza di manufatti, impianti o comunque di un’opera visibile, realizzate a seguito del rilascio di un atto di concessione, aventi durata pari o superiore ad un anno e, comunque, non superiore a 29 anni, come disposto dall'art. 27, comma 5, del Decreto Legislativo n. 285 del 30.4.1992 e ss. modifiche ed integrazioni. Le frazioni di anno, ai fini della

determinazione del Canone, sono computate per intero.

b) Sono temporanee le occupazioni comportanti o meno l'esistenza di manufatti, impianti o comunque di un'opera visibile, realizzate a seguito del rilascio di un atto di autorizzazione o concessione, ed aventi durata di occupazione inferiore ad un anno

 

A chi rivolgersi

 

Orario

lunedì - mercoledì dalle ore 10.00 alle ore 13.00
giovedì dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00
martedì, venerdì e sabato chiuso
CORONAVIRUS: le misure dell'Amministrazione per gli uffici aperti al pubblico
AVVISO AI CITTADINI
Solo se non è possibile risolvere telefonicamente o tramite posta elettronica, i cittadini potranno prendere un appuntamento e rivolgersi c/o gli uffici tributi nei seguenti giorni:
lunedì mercoledì giovedì dalle ore 10,30 alle 13,00
giovedì anche dalle 14 alle 17
visure catastali lunedì e giovedì dalle 10.30 alle 13
Per l'appuntamento contattare i seguenti numeri:
0541 608251-260-314-327-225-280 per pratiche tari
0541 608392 -288 per pratiche imu tasi imposta di soggiorno
0541 608374-314 per visure catastali

Per accedere all'interno dell'edificio la persona deve essere munita di mascherina.

Per richiedere informazioni tramite posta elettronica:
tari@comune.riccione.rn.it
imu@comune.riccione.rn.it

 
 
 

Soggetti obbligati al pagamento del canone

Il Canone è dovuto dal titolare dell'atto di concessione o autorizzazione.

 

Chiunque intenda occupare aree pubbliche oppure aree private soggette a servitù di pubblico passaggio nonché spazi sovrastanti o sottostanti tali aree, deve presentare apposita domanda al competente Ufficio Comunale, secondo quanto previsto dall’art.7 del Regolamento Comunale . É fatto divieto di occupare spazi ed aree pubbliche o private gravate da servitù di pubblico passaggio, nonché gli spazi sovrastanti o sottostanti tali spazi o aree senza la specifica autorizzazione o concessione

 

Determinazione del canone

Il Canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche è determinato in base:

  • alle tariffe stabilite periodicamente dalla Giunta Comunale;
  • classificazione delle strade in ordine d'importanza;
  • entità dell'occupazione, espressa in metri quadrati o in metri lineari ovvero espressa in capacità per le cisterne dei distributori di carburanti (fatta eccezione per le occupazioni effettuate con cavi e condutture realizzate da aziende erogatrici di pubblici servizi per le quali la tariffa viene rapportata al numero di utenze);
  • durata dell'occupazione;
  • valore economico dell'area in relazione all'attività esercitata dal concessionario, con riferimento anche al mercato dei fitti, nonché al sacrificio imposto alla collettività per la sottrazione all'uso pubblico ed ai costi sostenuti dal Comune per la salvaguardia dell'area stessa.

Le tariffe sono determinate dalla Giunta comunale con riferimento alla classificazione in 4 categorie di importanza delle strade, aree e spazi pubblici.

 
 

Normativa

Le tariffe di base COSAP 2018 sono state confermate anche per il 2019
 

Modulistica

L'ufficio Tributi è a disposizione per fornire supporto alla corretta compilazione del modulo per la modifica concessione.

Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: