Coronavirus, il sindaco di Riccione, Renata Tosi promuove le misure comportamentali del Ministero

 

Riccione, 22 February 2020

 

Coronavirus, sul sito del Comune di Riccione, come richiesto dalla Protezione Civile, verrà pubblicato l’opuscolo con i 10 consigli da seguire. Alla luce invece dell'ordinanza emanata ieri, venerdì 21 febbraio, dal ministro della Salute, Roberto Speranza, dopo i casi rilevati in Lombardia e che prevede l'obbligo di quarantena "fiduciaria" domiciliare per chi torna da un viaggio in Cina negli ultimi 14 giorni e la cosiddetta "sorveglianza attiva" per chi è stato nelle aree a rischio, cioè nel paese asiatico, con obbligo di segnalazione alle autorità sanitarie locali al proprio rientro in Italia, il sindaco di Riccione, Renata Tosi, crede nell’opportunità di una riunione dei sindaci della Provincia di Rimini, dei rappresentati delle istituzioni sanitarie locali e delle autorità di pubblica sicurezza, sotto il coordinamento della Prefettura di Rimini, per consolidare la già esistente collaborazione e per unire le forze per attenzionare il territorio a tutela principalmente della salute pubblica e dell'economia locale.

“Mi preme in questo momento rassicurare i cittadini di Riccione - ha detto il sindaco Renata Tosi - perché è importante la coesione tra le Istituzioni che rappresentano tutti noi, al di là dell'appartenenza politica. Fondamentale è la collaborazione di tutte le persone, dei cittadini, delle autorità sanitarie, delle autorità scolastiche, delle associazioni di volontariato, della Croce Rossa,  della Protezione Civile, delle donne e degli uomini, che condividono questa nostra città. Alla luce della recente ordinanza del ministro della Salute, Roberto Speranza, che personalmente reputo di buon senso e di ottimo equilibrio, tesa solo al bene degli italiani, invito i cittadini, al massimo rispetto delle regole precise e di facile applicazione. Stiamo anche provvedendo su consiglio della Protezione Civile a pubblicare sul sito del comune di Riccione le 10 regole di comportamenti utili da seguire”.

 
 
 
 
 

Area tematica:


Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: