Area Educativa

Bravi fumettisti non si nasce, si diventa. Con la tecnica, la fantasia,l'esercizio, il metodo. E’ quanto hanno appreso i 12 giovanissimi aspiranti fumettisti che hanno concluso il corso di fumetto proposto dalla Biblioteca Comunale di Riccione. 

L’ultima delle sei lezioni tenute dall’illustratore e fumettista Alan D’Amico (www.alandamicoart.com) si è conclusa ieri in biblioteca con la consegna degli attestati e l’immancabile foto di gruppo. Tutti giovanissimi, dai 10 ai 12 anni, i partecipanti, che lezione dopo lezione hanno appreso le tecniche per ritrarre, ognuno con il proprio stile, il volto e il corpo umano, gli ambienti e la prospettiva, il movimento e le posture per costruire storie e personaggi che nascono dalla fantasia, dalla cultura e dal talento di ciascuno. 

 

Sabato 30 novembre 2019 alle ore 17,30 presso la Sala conferenze del Centro della Pesa, via Lazio n.10 Riccione, verrà presentato il libro “Contro la violenza. Da leggere insieme a scuola o con mamma e papà per dire no a bullismo, razzismo e violenza di genere” (Albatros Editore) di Rita Arianna Belpassi, psicologa, psicoterapeuta.

 

 

Domenica 24 novembre 2019 alle ore 17 presso la sala conferenze del Centro della Pesa Biblioteca comunale di Riccione, viale Lazio 10, avrà luogo la cerimonia di premiazione del Concorso letterario Milleparole edizione 2018 promosso dall’Associazione culturale Impronte Adriatiche in collaborazione con Raffaelli Editore.

Il primo premio sarà conferito a Michele Carenini  e il suo racconto, insieme a quelli degli altri finalisti, sarà letto al pubblico dall’attrice Elisa Angelini.

 

Si intitola “EquiVoci – Violenza non è amore” l’iniziativa promossa dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Riccione e domenica 24 novembre al Palazzo del Turismo dalle ore 15.30. A seguire Lunedì 25 novembre allo Spazio Tondelli Teatro al Femminile con la rappresentazione “ Nate con le ali – Cos’è per me l’autostima”, alle ore 21.00.

 

Riccione aderisce e illumina di blu 

il Palazzo del Turismo. 

In occasione della Giornata mondiale dell’infanzia e dell’adolescenza, in programma oggi  20 novembre in tutto il mondo il Palazzo del Turismo si tinge di blu. Il Comune di Riccione aderisce all’iniziativa promossa da Unicef  “Go Blue – un mondo dipinto di blu” che invita le città ad illuminare di blu un edificio simbolico e accendere così l’attenzione sulle tematiche stringenti dei diritti dei bambini e dei giovani affinché possano essere garantiti e realizzati in ogni parte del mondo.

 

Domenica 24 novembre 2019 alle ore 17 presso la sala conferenze del Centro della Pesa Biblioteca comunale di Riccione, viale Lazio 10, avrà luogo la cerimonia di premiazione del Concorso letterario Milleparole edizione 2018 promosso dall’Associazione culturale Impronte Adriatiche in collaborazione con Raffaelli Editore.

Il primo premio sarà conferito a Michele Carenini  e il suo racconto, insieme a quelli degli altri finalisti, sarà letto al pubblico dall’attrice Elisa Angelini.

Nell’occasione sarà anche presentato il volume che raccoglie i dieci racconti finalisti dell’edizione 2018 (Raffaelli Editore) e sarà annunciato il bando dell'edizione 2020 del concorso.

 

l 17 e il 18 novembre, il teatro londinese presenta i testi di 5 autori premiati a Riccione: Greta Cappelletti, Maria Teresa Berardelli, Pier Lorenzo Pisano, Carlotta Corradi e Davide Carnevali.  

Simone Bruscia: “Riccione Teatro è una finestra aperta sul mondo, la drammaturgia italiana viene rappresentata nelle grandi capitali, da New York a Madrid, ora a Londra, grazie a progetti speciali che fanno del Premio Riccione una fucina unica e straordinaria .” 

“È un momento importante, decisivo, per il teatro a Riccione. La centralità dello Spazio Tondelli nel dibattito cittadino, il sostegno dell’amministrazione comunale che investe sul futuro di una sala teatrale moderna e d’avanguardia, la stagione appena inaugurata con gli spettacoli presi d’assalto e nel contempo un lavoro fino e certosino, continuo, di studio, ricerca e promozione, quello del Premio Riccione, che accompagna e sostiene gli autori e i giovani drammaturghi all’estero. Riccione Teatro è un progetto articolato e ambizioso, una realtà unica in Italia che produce teatro e cultura, e dalla provincia sfida l’orizzonte dell’Adriatico per abbracciare l’Europa e il mondo.” (Simone Bruscia)

 

 

Presentazione del libro di Antonietta Sajeva.  

Giovedì 14 novembre 2019 alle ore 17,30  presso la Sala conferenze del Centro della Pesa, via Lazio n.10 Riccione, verrà presentato con il patrocinio del comune di Riccione, il libro  CREA-ATTIVA-MENTE Attività creative per migliorare il clima in classe (Erickson Live Editore) di Antonietta Sajeva, psicologa e psicoterapeuta.

 

Riccione, Spazio Tondelli
La bella stagione 2019-20

Venerdì 8 novembre, ore 21 

Prima assoluta allo Spazio Tondelli 

Con Chiara Francini e Alessandro Federico torna il teatro di Dario Fo e Franca Rame

 

Dopo aver ospitato le giornate del Premio Riccione per il Teatro, culminate con l’assegnazione del più ambito premio italiano di drammaturgia, lo Spazio Tondelli di Riccione torna ancora una volta a proporre serate di grande teatro. L’appuntamento è venerdì alle 21: in programma Coppia aperta, quasi spalancata , grande classico di Dario Fo e Franca Rame riproposto in una nuova versione per la regia di Alessandro Tedeschi; sul palco Chiara Francini Alessandro Federico. Lo Spazio Tondelli ospita la prima assoluta del nuovo spettacolo, presentato al termine di una residenza di allestimento (ingresso 20 euro). 

A lungo popolarissimo sia in Italia che all’estero, Coppia aperta, quasi spalancata racconta la storia tragicomica di una coppia di coniugi, figli del Sessantotto e del mutamento della coscienza civile italiana. Protagonisti assoluti dello spettacolo, che usa in modo magistrale gli stilemi della commedia all’italiana, sono la psicologia maschile e l’insofferenza al concetto di monogamia. Sullo sfondo l’evoluzione del matrimonio borghese e dei nuclei familiari, alla luce delle riforme legislative degli anni Settanta.

 

Come preannunciato sono partiti i lavori di demolizione della scuola Panoramica. Per la prossima settimana il plesso sarà completamente demolito. Poi partirà la fase successiva di inizio lavori veri e propri a fine mese delle ditte Edil Legno srl e Alfa Impianti.

 

   2   

Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: