Immagine Villa Franceschi

Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea Villa Franceschi

La Galleria, inaugurata nel 2005, ha sede a Villa Franceschi, elegante residenza balneare sorta nei primi anni del secolo scorso, accuratamente restaurata e predisposta alla nuova funzione museale. Il villino, estremamente affascinante per la cura dei particolari e l'armonia dell'insieme, è sorto nel primo decennio del secolo scorso, sul modello di quell'eclettismo che stava allora trionfando in Europa e comportava disinvolte contaminazioni tra neogotico, neoclassico ed art nouveau.

La grande semplicità dell'impianto architettonico è impreziosita dalla sala semiesagonale con il terrazzo sovrastante che si protende sul giardino e dalla torretta con il belvedere finestrato. Di particolare pregio sono le decorazioni esterne e gli elementi di ferro e ghisa con accenni a decori liberty che conferiscono ritmo e fascino alla facciata.

Nelle sale della Villa sono oggi esposti alcuni interessanti dipinti, la Collezione d’arte civica e la prestigiosa “Collezione Arcangeli” di proprietà della Regione Emilia-Romagna.

La raccolta comunale è formata da opere acquisite in occasione di iniziative concorsuali ed espositive patrocinate dalla locale Azienda di Soggiorno nell’immediato dopoguerra e da successivi acquisti e donazioni riguardanti per lo più artisti di ambito locale del secondo Novecento (fra gli altri: Maceo Casadei, Giulio Turci, Federico Moroni e Alberto Sughi).

La Collezione Arcangeli comprende importanti opere rappresentative delle tendenze artistiche dell’Italia del secondo dopoguerra, con particolare riferimento all’ambiente artistico bolognese e padano. Sono presenti anche alcuni dei nomi dei più importanti Maestri del Novecento italiano come: Alberto Burri, Vincenzo Satta, Virgilio Guidi, Pompilio Mandelli, Mattia Moreni, Renato Birolli, Ennio Morlotti.

Oltre alle Collezioni permanenti, la Villa ospita mostre temporanee, attività culturali e cicli di approfondimento dei diversi linguaggi legati alla contemporaneità.

 
 
Immgaine con dicitura: avviso

Non può essere che Favole il titolo della mostra che riapre alla città e ai suoi ospiti la galleria d’arte moderna e contemporanea Villa Franceschi. Favole vere, reali, ricche di intrecci che si snoderanno lungo tutta l’estate.

L' esposizione Favole è dedicata all’artista romagnolo Enzo Bellini, figura originale e rappresentativa di una sensibilità artistica che affonda le sue radici nelle forme espressive del ‘900 italiano. Saranno esposte circa 80 opere tra dipinti, acqueforti e disegni a china, in dialogo con i dipinti della collezione permanente della villa, il cui soggetto ricorrente sembra la campagna dell’appenino forlivese, terra d’origine dell’artista, che si rivela metafora e racconto di ogni vita, preziosa per quanto piccola.

Una produzione originale e delicata, opere avvolte da atmosfere sospese e incantate dove figurano i protagonisti del trionfo della natura, persone, animali, alberi e frutti della terra, inseriti nello scenario della campagna durante l’incedere delle stagioni, fino ai dipinti dell'ultimo periodo che raccontano scorci innevati, “luoghi senza tempo”, dove il mondo animale e vegetale trova spazio, in primo piano, integrandosi in perfetta armonia nel paesaggio circostante.

 

 

 

 

 

 

ORARI ED INFORMAZIONI

La galleria è aperta nei seguenti orari:

lunedì,martedì, giovedì,venerdì, dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 16 alle 19

mercoledì e sabato dalle 8:30 alle 12:30

domenica chiuso

 

Ingresso libero 

 

Informazioni:

Parcheggio e accesso alla Villa riservati a persone disabili

 


Villa Franceschi

viale Gorizia, 2 

tel. 0541 693534

e-mail: cultura@comune.riccione.rn.it

pagina web: www.comune.riccione.rn.it/villafranceschi

pagina Facebook: Villa Franceschi Riccione

 

 

 
Villa Franceschi illuminata
 

Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: