Sport ed eventi, il Sindaco Tosi e l’assessore Caldari a Barcellona ospiti del World Roller Games 2019

 

Riccione, 10 July 2019

 

Sport ed eventi, il sindaco Renata Tosi e l’assessore allo sport e turismo Stefano Caldari, sono stati ospiti nelle giornate di martedì 9 e mercoledì 10 luglio, a Barcellona, al World Roller Games 2019, l’evento mondiale di tutte le discipline dei roller regolamentate dalla Federazione Internazionale World Skate.  

Un’ occasione di incontro con Sabatino Aracu,Presidente della Federazione Internazionale degli Sport Rotellistici, nonchè Presidente Nazionale della Federazione Italiana, e con il Vice Presidente FISR Michele Grandolfo e il Segretario Generale Angelo Iezzi. La FISR è presente nella città spagnola, in rappresentanza dell’Italia, con cinquecento atleti, per 9 delle 11 discipline in gara, di cui il pattinaggio artistico, hockey, corsa e roller freestyle. 

Gli amministratori hanno visitato le strutture sportive in cui si svolge il World Roller Games, dal 4 al 14 luglio, e hanno avuto modo di verificare, in questo primo avvicinamento conoscitivo, vari aspetti della macchina organizzativa dell’evento che si ripete con cadenza biennale.“ Abbiamo iniziato ad imbastire i primi contatti in loco – dichiara il sindaco Renata Tosi – per verificare con i vertici, sia nazionali che internazionali di questa disciplina che annovera al suo interno numerose specialità, l’ospitalità di un così grande evento sportivo sul nostro territorio”. 

“Dalla prossima stagione attiveremo un confronto con le associazioni sportive interessate e con il consorzio Riccione Sport – dichiara l’assessore allo sport Stefano Caldari – prendendo in considerazione come primo obiettivo l’organizzazione del primo Italian Roller Games in Italia, con gli occhi puntati nel contempo ai mondiali che si svolgeranno tra un paio di anni”. 

“ Si tratta di una straordinaria opportunità – commenta Gigliola Mattei, presidente dell’Asd Pattinaggio Artistico Riccione - non solo per la nostra città ma per altri territori limitrofi. Questi primi contatti dell’amministrazione con i vertici delle discipline rolleristiche aprono sicuramente nuove prospettive secondo due strade precise: la costituzione di un evento unico su scala nazionale del primo evento di sport rotellistico a Riccione, attraverso l’ unificazione delle varie iniziative di specialità differenti che, ad oggi si tengono in località italiane diverse e, sul medio periodo, la previsione di ospitare le gare mondiali. Un territorio, il nostro, candidato ideale anche per l’elevata presenza numerica di strutture alberghiere atte a rispondere a un simile evento”.

 

 
 
 
 
 

Area tematica:


Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: