Limitazioni uso di acqua potabile nel Comune di Riccione

Immagine rubinetto

Dal 27 giugno al 21 settembre 2022

Nel Comune di Riccione da lunedì 27 giugno 2022 è vietato su tutto il territorio comunale il prelievo dalla rete idrica di acqua potabile per uso extra-domestico ed in particolare per l'innaffiamento di orti, giardini e lavaggio automezzi nella fascia oraria compresa tra le 8 e le 21.

L’attuale situazione meteoclimatica caratterizzata dalla scarsità di precipitazioni pluviometriche degli ultimi mesi hanno provocato il la riduzione delle risorse idriche disponibili e dei livelli di falda e inoltre l’aumento delle temperature delle ultime settimane ha incrementato la richiesta di acqua per uso idropotabile.

Vista la situazione, con Decreto del Presidente della Regione EmiliaRomagna n.104 del 21 giugno 2022 è stato dichiarato lo stato di crisi regionale connesso al contesto di criticità idrica nel territorio regionale per 90 giorni.

Il Comune di Riccione, al fine di preservare per quanto possibile le risorse idropotabili presenti sul territorio, ha emanato l’Ordinanza n 46 in vigore da lunedi 27 giugno 2022, che riguarda appunto la limitazione dell’uso di acqua potabile.

 
 

Precisazioni

Al fine di evitare fraintendimenti, si evidenzia che il divieto è da intendersi come applicabile alle sole attività di tipo non produttivo, laddove per attività produttive si intendono le quelle individuate all’art.1, comma1, lettera i) del D.P.R. n. 160 del 7 settembre 2010

"Attività produttive: le attività di produzione di beni e servizi, incluse le attività agricole, commerciali e artigianali, le attività turistiche e alberghiere, i servizi resi dalle banche e dagli intermediari finanziari e i servizi di telecomunicazioni"

 
 
 
 
 
Per informazioni e/o comunicazioni
Referente :
Servizio Ambiente
Posta elettronica:
Telefono:
0541 608401 - 608383 - 608307
 

Area tematica:


Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: