Fino al 30 giugno la colonna sonora curata da Giovanni Matichecchia avvolge la passeggiata lungo i viali Sotto il sole di Riccione

 

Prosegue il progetto culturale e musicale Riccione Wave. La playlist del mare, la colonna sonora che avvolge i viali e le spiagge di Riccione con le selezioni musicali a cura di alcuni importanti musicisti riccionesi

Riccione 6 giugno 2022 - Prosegue il progetto culturale e musicale Riccione Wave. La playlist del mare, la colonna sonora che avvolge i viali e le spiagge di Riccione con le selezioni musicali a cura di alcuni importanti musicisti riccionesi. Fino al 30 giugno Riccione Wave continua con la mission di rendere gradevole la città e i suoi luoghi per proporre l’abbraccio musicale del Vol. 5 curato da Giovanni Matichecchia. Dopo i primi due mesi di grande successo del progetto, con le playlist selezionate da Onorino Tiburzi e Massimiliano Rocchetta, seguita dalla selezione Vol. 3 firmata da Max Corona dal Vol. 4 di Saverio “Nafta” Gallucci nel mese di maggio, per Riccione Wave, Giovanni Matichecchia propone una playlist che si presenta come un viaggio nella musica pop e pop-rock, partendo dagli anni 80 con band quali Depeche Mode, U2 e Police per poi passare a icone mondiali come Madonna e il Re del Pop Michael Jackson. La programmazione continua fino ai giorni d’oggi, omaggiando grandi voci internazionali: Jess Glynne, Katy Perry, Dua Lipa, Lady Gaga, Bruno Mars ed Ed Sheeran. In questo percorso il musicista ha inserito anche artisti di Riccione, che scrivono e producono musica, tra cui Veronica Villa, Alberto, Melloni, Lorenzo Gallucci e tanti altri.

 

Il Vol. 5 di Riccione Wave. La playlist del mare è trasmesso in filodiffusione a Riccione tutti i giorni dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle ore 15:00 alle 19:00 ed è pubblicato sul canale Spotify di Riccione Teatro mentre l’emittente riccionese Radio Sabbia dedica due dirette al progetto artistico con speciali in onda gli ultimi due venerdì del mese alle ore 18:05.

 

Giovanni Matichecchia nasce a Rimini nel 1984 e trascorre la sua infanzia a Riccione. Inizia a studiare chitarra a 11 anni con il padre. A 12 anni inizia a frequentare il Giocamusica dove, qualche anno dopo fonda gli Oblomov, la sua prima band con la quale inizia ad esibirsi nei locali della zona con un repertorio che spazia dai Litfiba ai Negrita passando per Vasco e Ligabue. Nel 2020 prende parte a un programma educativo con ragazzi disabili in collaborazione con il Comune di Riccione, in qualità di esperto musicale. Nel 2022 collabora con la AUSL di Rimini e il centro A-Social Space curando un laboratorio di produzione musicale digitale per ragazzi con dipendenze.

Attualmente è presidente del Giocamusica .

 

 
 
 
 

Area tematica:


Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: