Ermeti: “Il nostro impegno ha garantito la qualità della balneazione e il ripristino della flora autoctona”

 

Riccione, 22 May 2020

 
le foto dei lavori di questa mattina   
le foto dei lavori di questa mattina   

RICCIONE 22 maggio 2020 - Sono stati eseguiti questa mattina all'alba i lavori di riapertura della foce al torrente Marano, dove per l’azione del mare non è raro che si formino dune di sabbia. Questo consentirà di riportare a situazione ottimale il deflusso delle acque fluviali verso quelle marine, l'ingresso di queste nel primo tratto del canale del Marano, con il conseguente rimescolamento delle acque dolci e salate alla foce. Questi interventi si inseriscono nel progetto più ampio della messa in campo di buone pratiche per il miglioramento della qualità ambientale di quel tratto di arenile. Il risultato di questi interventi ha mostrato la sua efficacia rispetto agli indicatori di qualità ambientale quali il monitoraggio regionale delle acque di balneazione poste alla foce di detto Torrente (eccellenti/sufficienti), il ritorno ed incremento di coppie di fratino nidificanti e di altre specie avicole stanziali (garzette, aironi cinerini, piro-piro, beccapesci, anatidi e rallidi di varia specie, ecc.). “Queste opere idrauliche - afferma l’assessore all’Ambiente Lea Ermeti - confermano la volontà dell’Amministrazione di mantenere alta l’attenzione per la sostenibilità ambientale. Sulle tematiche ambientali continuiamo ad essere estremamente attenti, il territorio a partire dal mare è la nostra risorsa. Tutto il nostro impegno ha salvato la qualità delle acque di balneazione al Marano”

 

 

 

Ufficio Stampa

Comune di Riccione

Viale Vittorio Emanuele II, 2

Tel. 0541- 608103

stampa@comune.riccione.rn.it

www.comune.riccione.rn.it

 
 
 
 

Area tematica:


Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: