Dichiarazione del sindaco Renata Tosi

 

Riccione, 15 July 2019

 

In riferimento alla  lettera di denuncia inviata oggi agli organi di stampa da una signora di Milano a proposito di un episodio verificatosi lo scorso giugno sopra un bus di Start Romagna, che ha visto coinvolti a Riccione il figlio 14enne e due amici suoi coetanei, il sindaco Renata Tosi dichiara:

Leggere la lettera di una signora milanese che parla di “ brutta favola” e  di “ ragazzi usciti da questa vicenda molto demoralizzati e perplessi su come va il mondo” francamente spiace molto. Spiace perchè va contro all’ospitalità, alla passione e agli sforzi, che con il sorriso ogni giorno contraddistinguono i nostri operatori e la nostra città. Venire a conoscenza che dei ragazzini diretti ad Aquafan. per trascorrere una giornata di divertimento e spensieratezza, siano stati trattati “ come ladri e intimiditi dalle ripetute minacce di multe salatissime “ da parte dei controllori, francamente va ben al di là di ogni sana regola di convivenza e accoglienza. Dalle dichiarazioni emerge inoltre che i ragazzi non abbaino potuto obliterare il biglietto a causa delle macchinette fuori servizio. 

Sarà Start Romagna a fare le dovute precisazioni ma si è trattato di un episodio immeritato che ha offuscato la tradizionale ospitalità del sistema Romagna, oltre ad aver rovinato irrimediabilmente la vacanza di questi giovani turisti.

 
 
 
 
 

Area tematica:


Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: