Corso di difesa personale femminile dal 18 febbraio al 21 aprile 2020

 

Quinta edizione del corso di difesa personale promosso dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Riccione che anche quest’anno promuove una serie di iniziative volte al rafforzamento dell’autostima e della sicurezza femminile.

E’ in quest’ottica che si inserisce anche il corso di difesa personale femminile, sempre molto partecipato ed arrivato alla quinta edizione.

Le lezioni pratiche e teoriche si avvalgono della preziosa e ormai consolidata collaborazione con il Comando Provinciale dei Carabinieri. 

Il corso completamente gratuito e rivolto ad un gruppo di donne per un numero massimo di 25 partecipanti, richiamano i principi basilari della difesa personale mediante l’applicazione delle tecniche di autodifesa, integrate nella didattica con delle nozioni teoriche di prossemica, la disciplina semiologica che studia i gesti e il comportamento, volti a riconoscere segnali di pericolo nello spazio circostante, grazie all’interpretazione di segnali non verbali, nonché alla conoscenza del corretto utilizzo di strumenti quali lo spray al peperoncino. 

 

Il corso vede un ciclo di 10 lezioni gratuite, rivolte ad un gruppo di donne con età non inferiore ad anni 17 ed in possesso di certificato medico per attività sportiva non agonistica in corso di validità.

Una serata introduttiva di presentazione alla presenza delle Autorità si terrà martedì 18 febbraio 2020 dalle ore 19 alle ore 20 presso la sede comunale - Sala Commissioni.

Il calendario di massima delle lezioni va dal 18 febbraio al 12 maggio sempre dalle 19 alle 20, con cadenza settimanale al martedì. 

Le lezioni teoriche si terranno presso la sede comunale nella Sala Commissioni al piano seminterrato, mentre le lezioni pratiche si svolgeranno presso la palestra della scuola media F.lli Cervi in Viao Ionio, 16 - Riccione. 

 

Per le iscrizioni ci si può presentare presso la sede comunale - ufficio URP muniti di documento d'identità e codice fiscale.

Entro la prima lezione pratica dovrà essere consegnato il certificato medico per attività non agonistica.

 
 
 
 
 
 
 

Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: