25 Novembre: Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne 2020

 
Orange the world
Il Palazzo del Turismo illuminato di arancione

Orange the World, una lunga scia luminosa arancione e lo spot della Commissione Pari Opportunità per celebrare il 25 novembre

Il 25 novembre si celebra la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, ricorrenza designata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite che invita ogni anno i governi locali e nazionali a realizzare attività volte a coinvolgere l'opinione pubblica.

La Commissione Pari Opportunità del Comune di Riccione è solita organizzare delle iniziative di sensibilizzazione e degli spunti di riflessione sul ruolo della donna all'interno della nostra società. Negli anni passati, ha avviato progetti di informazione attraverso incontri formativi, opere teatrali, volti a far comprendere come ancora oggi, in ogni parte del mondo, a prescindere dallo sviluppo sociale ed economico, la violenza contro le donne sia un fenomeno troppo diffuso, spesso nascosto e perpetrato tra le pareti domestiche, la discriminazione e l’emarginazione ai danni dei più deboli investa non solo gli affetti più cari ma anche altre forme di relazioni sociali, comprese quelle che si formano nel mondo del lavoro.

 

Il 25 novembre 2020 sarà diverso, non si potrà scendere in piazza o frequentare i teatri per ricordare le vittime ed esprimersi contro la violazione dei diritti umani delle donne. Le misure di prevenzione contro la diffusione del coronavirus lo impediscono. Purtroppo, però, le statistiche dell’Istat restituiscono un quadro drammatico, con il numero delle violenze domestiche più che raddoppiato durante il periodo del lockdown. Un motivo in più per non dimenticare la voce di chi già soffriva, colpita anche dagli effetti indiretti della pandemia. La campagna delle Nazioni Unite Orange the world, alla quale aderisce anche la Provincia di Rimini, sarà lo strumento attraverso il quale si manifesterà contro la violenza di genere, illuminando di arancione i monumenti e i luoghi significativi del territorio. L’Ufficio Pari Opportunità della Provincia di Rimini ha così deciso di fornire tutti i Comuni del territorio del necessario per illuminare un luogo, una piazza o un monumento di arancione e unire tutta la provincia in una unica scia luminosa arancione. Tutti insieme - Comuni e Provincia, i due centri antiviolenza e tutta la rete provinciale delle associazioni - uniti per lanciare un messaggio importante, “Non siete sole!”.

 

Ogni persona è invitata a partecipare attivamente all'evento con le fotografie dei luoghi illuminati di arancione, pubblicandoli sui social e taggando la pagina Facebook delle Pari Opportunità della Provincia di Rimini. Inoltre, mercoledì 25 novembre alle ore 21:15, andrà in onda la trasmissione dedicata di Icaro Tv, sul canale 91 e sui relativi canali social e streaming https://www.icaroplay.it/ che vedrà la partecipazione della consigliera provinciale delegata alle politiche di genere della Provincia Giulia Corazzi, il Vicesindaco di Rimini con delega alle Pari Opportunità Gloria Lisi, l’Assessore di Cattolica alle Politiche Sociali Daniele Cerri, il sindaco di Verucchio Stefania Sabba e la Presidentessa della Commissione Pari Opportunità di Misano Manuela Casalboni. Insieme a loro, da remoto parteciperanno i due centri antiviolenza territoriali, “Rompi il silenzio” e “Chiama chiama”, le amministratrici e gli amministratori dei Comuni della Provincia che con brevi video renderanno omaggio alla Giornata del 25 novembre. Ci saranno anche le associazioni della rete e in particolare il consultorio dell’Ausl di Rimini e il pronto soccorso di Rimini che, in questo momento difficile, hanno voluto comunque manifestare la loro vicinanza alle tante donne bisognose di aiuto, mostrando che le loro porte sono sempre aperte.

Quest’anno, la Commissione Pari Opportunità del Comune di Riccione ha realizzato un breve spot, che attraverso alcune testimonianze di vita, personali ed autentiche, possa fungere da stimolo per approfondire una riflessione sulla tematica dell'autostima quale pilastro basilare e presupposto fondamentale per costruire relazioni sociali ed affettive sane e ispirate a principi di rispetto reciproco. Saranno le immagini a parlare, portando un messaggio che riempirà il silenzio delle strade e dei teatri vuoti, espresso in un linguaggio universale che ognuno potrà declinare nella propria esperienza di madre o di figlia, di marito o di manager, per riflettere su ciò che si può e che si deve fare, per non dimenticare e continuare a manifestare contro la violenza sulle donne.

 

Pagina Facebook Pari Opportunità Provincia di Rimini:

https://www.facebook.com/Pari-Opportunit%C3%A0-Provincia-di-Rimini-109652193944348

 

 
 
 
 
 
 
 

Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: