Banner NewsLetter

Le iniziative dei servizi culturali dal 26 al 27 settembre 2020

TTV Festival

Sabato 26 e domenica 27 settembre Riccione TTV Festival. Come vi immaginate l'amore? 

Gran finale per il Riccione TTV Festival che conclude la sua 25ª edizione con una due giorni che ha per protagonista assoluta la drammaturgia contemporanea. Sabato 26 settembre ore 15 al Palazzo dei Congressi di RiccioneIl teatro che racconta, incontro monografico dedicato a Fausto Paravidino (terrazza City Eye, ingresso libero fino a esaurimento posti). Autori, registi, critici ed esperti di teatro dialogano con il drammaturgo genovese, tra i più importanti della scena contemporanea italiana. Giovanissimo vincitore del Premio Riccione “Pier Vittorio Tondelli” nel 1999,Paravidino da allora ha accumulato successi in Italia e all’estero. Il TTV esplora il suo percorso artistico, la sua poetica e il suo metodo in un incontro coordinato da Graziano Graziani Rossella Menna. Insieme a Paravidino, intervengono Anna Bandettini, Maria Teresa Berardelli, Fabio Bruschi, Carlotta Corradi, Gerardo Guccini, Tatjana Motta, Giampiero Rappa e Walter Zambaldi. Il TTV si sposta poi a Santarcangelo per la prima assoluta del nuovo monologo scritto da Lucia Calamaro per Isabella Ragonese, attrice di successo e giurata del Premio Riccione. Sabato 26 e domenica 27 settembre ore 21 al Teatro Lavatoio di Santarcangelo va in scena  Da lontano. Chiusa sul rimpianto , spettacolo che Lucia Calamaro descrive come il tentativo irragionevole di una figlia adulta di aiutare la madre tribolata dei suoi ricordi d’infanzia. I biglietti sono disponibili a 15 euro, più diritti di prevendita, sul sito Liveticket.it e nelle rivendite del circuito Liveticket. Per informazioni: Riccione Teatro ttv@riccioneteatro.it  www.riccioneteatro.it

 
I Fiori del Mare

Sabato 26 e domenica 27 settembre dalle ore 9 alle 20 I fiori del mare. Riccione Flower Market - Viale Dante 

L'incanto dei colori e dei profumi delle più svariate piante e fiori autunnali e invernali, avvolgerà Viale Dante: una passeggiata nella natura a due passi dal mare. Tante le specie rare e preziose proposte dai floricoltori provenienti da ogni parte d’Italia, tra le novità: il Limone caviale, un agrume scoperto per la prima volta nella foresta pluviale dell’Australia, noto anche con il nome di Finger lime, che ha fatto la sua comparsa anche a Master Chef Italia e la Mano di Buddha, un frutto originario della Cina che appartiene alla famiglia dei cedri, utilizzato nelle cucine degli chef stellati. Suggestivo anche il caratteristico mercatino dei prodotti hand made in stile floreale e in fibre naturali per la casa: lavande, profumi e originalissime sculture in ferro battuto per giardini e angoli verdi. Orario continuato dalle ore 9 alle 20. Ingresso libero. Informazioni: Facebook e Instagram @vialedantericcione  @piazzeinfiore

 
Liebe Pina

Fino al 18 ottobre Liebe Pina. Fotografie di Ninni Romeo - Villa Mussolini, Viale Milano 31

La mostra, interamente dedicata alla celebre coreografa Pina Bausch, espone più di cinquanta fotografie, in parte inedite, realizzate da Ninni Romeo, fotografa e poi assistente personale della Bausch. Il percorso espositivo è composto da una raccolta di fotografie-ricordo, in piccolo formato e a volte sciupate dal tempo, con flash di back stage. Compaiono inoltre momenti conviviali trascorsi durante le tournée e qualche foto di contesto che riproduce luoghi-simbolo come la Schwebebahn, la ferrovia sospesa di Wuppertal. Il montaggio di queste immagini vuole richiamare un album di famiglia, un ricordo affettuoso della grande family del Tanztheater Wuppertal fondato e diretto da Pina Bausch. Grazie alla retrospettiva Pina Bauschun ritratto è anche possibile consultare i numerosi video sul teatrodanza conservati dall’archivio di Riccione Teatro. Informazioni: la mostra, a ingresso libero, resta aperta ogni sabato e domenica fino al 18 ottobre dalle ore 15 alle 20. 

 
Enzo Bellini

Fino al 18 ottobre Enzo Bellini. Favole - Villa Franceschi, Viale Gorizia 2

La mostra Favole ripercorre le tappe più significative dell'attività creativa dell'artista romagnolo Enzo Bellini (1932-2015), figura originale e rappresentativa di una sensibilità artistica che affonda le sue radici nelle forme espressive del Novecento italiano. La sua arte, tecnicamente raffinata, trae ispirazione dalla struggente bellezza della natura, del mondo animale, delle stagioni. Sono esposti 80 lavori tra dipinti, acqueforti e disegni a china, un’ampia selezione delle sue opere, testimonianza di un lungo percorso artistico e umano sempre alla ricerca dell’anima e della bellezza che si celano in ogni forma vivente. Le opere di Enzo Bellini dialogano idealmente con alcune opere della collezione permanente di Villa Franceschi che ospita importanti artisti italiani dal Novecento all’età contemporanea, tra cui: Alberto Burri, Renato Birolli, Virgilio Guidi, Mattia Moreni, Ennio Morlotti, Alberto Sughi. Informazioni: la mostra, a ingresso libero, resta aperta dal venerdì alla domenica fino al 18 ottobre dalle ore 16 alle 19.

 

 

Gli indirizzi mail sono stati reperiti attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail da noi ricevuta o resi noti all'atto dell'iscrizione. 
Questa newsletter è collegata al sito istituzionale del Comune di Riccione e non ha alcuna finalità commerciale. Viene spedita nel rispetto dell'art. 13 del Regolamento europeo n.679/2016  sulla tutela dei dati personali e offre un contributo alla condivisione di iniziative ed eventi presenti sul territorio. E' inviata in Ccn agli iscritti e a coloro il cui indirizzo sia stato segnalato, sia pubblico o da elenchi resi pubblici da utenti e pervenutici in cc. Per questa ragione la newsletter servizi culturali non è spam. Se ti abbiamo importunato ti chiediamo scusa e potrai cancellarti cliccando sul link con dicitura "Cancellati dalla newsletter" posto in fondo alla mail. Ci auguriamo che le nostre comunicazioni siano di tuo interesse.  Continuare a mantenere il dialogo con te è per noi fondamentale: i tuoi dati sono trattati con estrema attenzione e se vuoi approfondire questo aspetto, ti invitiamo a consultare la nostra Policy sulla Privacy aggiornata alle ultime disposizioni di legge.

 

Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: