Turismo

Comincerà sabato 24 agosto e andrà avanti fino al 14 settembre (tutti i sabati dalle 17 alle 24) il nuovo mercatino di creatori dell’ingegno previsto in viale Michelangelo, un’ulteriore occasione di intrattenimento e animazione che si aggiunge alle tante proposte dei comitati turistici e dei soggetti privati.

“L’amministrazione comunale accoglie sempre con favore le iniziative degli operatori che intendono arricchire le occasioni di svago che la città offre, segno di una dinamicità e partecipazione che non può che essere apprezzata – dichiara l’assessore alle attività produttive Elena Raffaelli. In questo caso la proposta ha ancora più valore perché arriva ad estate inoltrata, segno che le potenzialità e il pubblico di riferimento sono indubbiamente ancora molto presenti.

 

Come ogni anno alla fine di agosto si insedia al Castello degli Agolanti la musica indie e indipendente dei Tafuzzy Days, il festival nato e cresciuto a Riccione che ha lanciato, tra gli altri, i fenomeni musicali del momento, come Calcutta, Lo Stato Sociale, Cosmo e Myss Keta.

Giunto alla diciassettesima edizione il Tafuzzy è nato sul colle di Riccione su iniziativa di alcune band per promuovere e far conoscere la propria musica: nel tempo è diventato fucina di idee e vivaio di artisti, che dal palco in collina ora riempiono grandi venue e palazzetti.

Quest'anno, oltre ai numerosi emergenti, avremo la serata del venerdì caratterizzata dalle chitarre, con il garage pazzo e divertente degli Yonic South da Brescia, la furia rock'n roll del duo bolognese The Jackson Pollock e il sound minimal e spaziale dei Cacao che con la loro cover della Lambada sono ormai un piccolo cult a livello nazionale.

 

Dall’alba al tramonto un’intera giornata dedicata a Lucio Battisti, con l’ultimo appuntamento del 2019 della rassegna  Albe in controluce  e la proiezione in serata del film  Un’avventura .

Cosa sarebbe successo se Battisti e Mogol fossero nati nel 1977? Avrebbero scritto le stesse canzoni? Supponendo per assurdo che avessero potuto creare uguali melodie e testi, i brani avrebbero avuto lo stesso successo se fossero usciti negli anni zero? E il sound sarebbe stato quello che tutti conosciamo o avrebbe subito l'influenza di rap ed elettronica?

Proviamo invece a capovolgere il quesito: cosa succederebbe se quattro artisti indipendenti nati tra il '74 e l'80 decidessero di rivisitare il repertorio immenso di Battisti-Mogol alla luce delle proprie esperienze musicali e autoriali? Se una band contemporanea volesse riportare sul palco canzoni incredibili che appartengono all'immaginario comune, reinterpretandole a suo modo?

 

Un nuovo riconoscimento questa mattina consegnato da sindaco e assessore al turismo a una coppia bolognese affezionata a Riccione...

 

Rush finale per DEEJAY On Stage, il lungo mese di spettacoli e musica a firma Radio DEEJAY...

 

L'assessore Luigi Santi ha nominato oggi Cecilia De Bernardi "ambasciatrice" di Riccione nel mondo. La diciannovenne bergamasca viene in vacanza con i genitori a Riccione da quando aveva 8 mesi, la madre, Nicoletta Viola, non si perde un'estate qui da 54 anni mentre il padre invece "solamente" da 40 anni.

Nel novembre 2018 Cecilia ha ricevuto la medaglia del Presidente della Repubblica e la nomina di alfiere del lavoro per particolari meriti scolastici.

 

Colpo d’occhio straordinario lunedì sera in piazzale Roma. In migliaia hanno partecipato alla serata di DEEJAY On Stage con un cast tutto al femminile, un trio esplosivo composto da Myss Keta, Elettra Lamborghini e Elodie.

Già durante il soundcheck del pomeriggio c’era una vera folla ad attendere le tre artiste special guest del decimo appuntamento dello show a firma Radio DEEJAY.

Così come in tantissimi hanno letteralmente assediato gli ingressi degli hotel che le ospitavano, con la speranza di un veloce saluto e di un selfie. Alle 21.30 il piazzale era già talmente pieno che poco dopo le 22 le forze dell’ordine hanno disposto di chiudere i varchi di controllo (in moltissimi sono rimasti fuori), così da garantire che la serata si svolgesse come sempre in massima sicurezza e tranquillità.

 

La città di Riccione sarà la protagonista di un film a firma Lucky Red che comincerà a girarsi nel mese di settembre.

Dopo settimane di incontri riservati si può finalmente svelare l’importante progetto che la casa cinematografica guidata daAndrea Occhipinti ha in serbo per l’immediato futuro, un progetto che coinvolge a pieno titolo Riccione e ne fa la scena dell’intero racconto.

“In questi anni il nostro impegno sul cinema è cresciuto sempre più – commenta il sindaco Renata Tosi – a partire dalleGiornate di Ciné, che, oltre ad un valore oggettivo per la città, rappresentano un canale privilegiato per promuovere la “settima arte”. L’industria cinematografica, ormai di casa a Riccione grazie a Ciné e al suo patron Remigio Truocchio, ha così deciso di investire sulla nostra città per ambientarvi uno dei film protagonisti della prossima stagione”.

La Lucky Red, la prestigiosa casa cinematografica italiana che ha prodotto e distribuito in questi anni pellicole di successo nazionale ed internazionale e pluripremiata recentemente per Lo chiamavano  Jeeg Robot e Sulla mia pelle, sta lavorando a questo nuovo progetto che vede al centro Riccione, con un partner internazionale.

 

Erano in tantissimi questa mattina all'alba sulla spiaggia di Riccione per ascoltare la splendida voce di Rossana Casale...

 

Migliaia di persone hanno riempito fino all'ultimo spazio disponibile piazzale Roma per lo spettacolo di DEEJAY On Stage del 14 agosto...

 

   2  3  4  5  6   

Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: