Riccione, 29 May 2024

Caricare Immagine comunicato in questa sezione + descrizione immagine

Sabato 1 giugno, alle ore 21:30, “Una festa lunga un’estate sotto il sole di Riccione” si accende tenendo a battesimo il grande palco di piazzale Roma che guarda il mare, con l’energia esplosiva dei Modena City Ramblers, la storica band nata nel 1991 come gruppo folk irlandese e che da allora ha conosciuto un lungo periodo costellato di successi, sia dal punto di vista discografico che di live tour, in Italia e in Europa (il concerto è a ingresso libero).

 

Il grande palco di piazzale Roma

Il concerto dei Modena City Ramblers inaugura il grande palco di piazzale Roma che accompagnerà la città per tutta l’estate, punto centrale del palinsesto dei grandi eventi di Riccione e centro pulsante dell’estate. In questi giorni si stanno completando gli allestimenti service audio e luci del palco che saranno poi implementati in base alle esigenze dei diversi spettacoli che si succederanno sul palco nel corso dell’estate. 

La grande struttura scenica, montata da Geat, ha un fronte palco di 14 metri con una profondità e un’altezza di 12 metri. Il palco è dotato di una copertura mobile che può essere abbassata in caso di maltempo mentre le sue torri laterali ospiteranno la brandizzazione della città e degli eventi. Piazzale Roma e il grande palco di fronte al mare diventano così uno dei punti focali dell’estate 2024 di Riccione, un teatro a cielo aperto, un’agorà moderna in cui vivere la città e i suoi grandi eventi, un’installazione urbana e scenografica che, fino alla fine dell’estate, farà brillare la città.

 

I Modena City Ramblers

La band brilla di un’identità meticcia, fatta di Irlanda ed Emilia, influenzata dai tanti viaggi all’estero, dalle letture e dalla frequentazione di molti scrittori, dall’impegno sociale che emerge nelle sonorità e nei testi delle canzoni. 

Nel 2021 il gruppo è tornato per celebrare i 30 anni di carriera con lo spirito di sempre, con la musica e con l’estrema vicinanza al proprio pubblico. Nel 2022 danno il via al loro tour per celebrare Appunti Partigiani, disco d’oro del 2005 e importante tappa della loro ricca carriera discografica, che oltre all’Italia, in più di 40 date, ha toccato anche Sudafrica, Spagna, passando per lo Sziget Festival di Budapest.

Dudu, Franco, Francesco, Leo e Massimo, il ‘comandante’ Gianluca Spirito ai plettri e il nuovo batterista Enrico Torreggiani, sul palco di piazzale Roma portano in scena Altomare, proseguendo il tour iniziato nel 2023, oltre ai loro brani storici, un progetto realizzato con una campagna di crowdfunding per un disco totalmente indipendente che per la prima volta, nella sua versione fisica in cd, non viene distribuito nei negozi. In questo album si ritrovano tutte le tematiche che compongono la forte identità musicale della band, per undici nuove canzoni ‘affidate alla corrente’, undici canti di vita e di speranza, di fiero navigare, di amore e Resistenza.

 
 
 
 
 

Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento: